30 novembre 2017 - Forlì, Società

"Città Interculturali", anche Forlì presente all'incontro a Lisbona

L'assessore Mosconi assieme ai rappresentanti di 119 città del mondo per sviluppare il senso di comunità di ogni cittadino

L'assessore Raoul Mosconi, in rappresentanza della città di Forlì, ha partecipato a Lisbona all'incontro del decennale della rete mondiale delle città interculturali. 

Forlì, insieme ad altre 119 città del mondo, da Europa, Africa, Giappone e Australia, costituisce dal 2008 questa rete improntata sulla interculturalità come bene comune. 

Insieme alla nostra città, sono impegnate in questa rete altre 25 città italiane, in rappresentanza di quasi tutte le regioni che compongono il nostro Paese. Fra i tanti partecipanti anche il sindaco di Prato Matteo Biffoni, rappresentante dei Comuni Italiani per l'immigrazione, oltre a altri amministratori da 7 città italiane.

A Lisbona, L'assessore Raoul Mosconi ha partecipato alla due giorni raccogliendo testimonianze ed esperienze dalle altre città per includere e integrare i nuovi abitanti, soprattutto bambini e minoranze. Ogni città ha portato le proprie esperienze nate per promuovere innovazioni sociali e per allargare la partecipazione democratica. 

Da molti anni il Comune di Forlì è impegnato a promuovere l'interculturalità e contrastare le discriminazioni a partire dalle scuole, primo vero luogo in cui si forma la comunità del futuro. L'assessore Mosconi è ogni giorno all’opera per rendere sempre più incisivo il lavoro paziente e quotidiano di ogni attore presente nel mondo scuola, per favorire la crescita di  una comunità sempre più inclusiva, sempre più aperta. L’esperienza fatta nell’incontro di Lisbona aggiunge conoscenza ed esperienze vissute da altre comunità nel bagaglio culturale dell’amministrazione cittadina e si tramuterà in progetti concreti mirati a sviluppare il senso di comunità e di appartenenza per ogni cittadino, che sia nato in Italia o in altro Paese.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.