9 novembre 2017 - Forlì, Sport

Pallacanestro Forlì 2.015, gli abbonamenti sono più di 2.300

Il presidente Nicosanti: "Grande risultato, ora dobbiamo dimostrare a queste persone che hanno fatto bene a credere in noi"

“In estate c’era davanti a noi una montagna da scalare. L’abbiamo scalata, ma non solo: abbiamo scalato anche quella di fianco”. Il presidente della Pallacanestro Forlì 2.015 Giancarlo Nicosanti ha sintetizzato con un’immagine il risultato raggiunto dalla società biancorossa con la campagna abbonamenti “Gente che non molla. Mai.”, nuovo punto di riferimento dello sport (non solo della pallacanestro) forlivese: “Ad oggi abbiamo 2.315 abbonati – ha detto Nicosanti - E’ un risultato straordinario e adesso abbiamo sulle spalle una grande responsabilità. Sta a noi dimostrare a queste persone che hanno fatto bene a credere in noi, nella nostra squadra e nel progetto che è stato portato avanti in questi anni. Ringrazio pubblicamente a nome di tutte le componenti della società tutte le 2.315 persone che hanno fatto l’abbonamento: ci responsabilizzano e allo stesso tempo ci rendono orgogliosi”.

 

E’ stata una mattinata importante per la storia dello sport forlivese quella vissuta ieri in via Bruni 2, nella sala della Bcc Credito Cooperativo Ravennate Forlivese e Imolese. La tappa del progetto #CasaPartner è stata aperta dal responsabile area commerciale Forlì della banca Angelo Cenci che ha fatto gli onori di casa. A seguire ha preso la parola il presidente di Pallacanestro Forlì 2.015 Nicosanti: “Annunciamo oggi i risultati del lavoro fatto negli ultimi tempi. Siamo partiti quest’anno con l’idea di fare un upgrade, con una diversa organizzazione interna a partire dal General Manager Renato Pasquali, una figura nuova nel nostro organigramma. Ci siamo affidati alla sua competenza per creare basi solide. Quando con Pasquali, Balestri, Fantini e Mastrangelo a inizio estate ci siamo incontrati per parlare della campagna abbonamenti abbiamo detto: ohibò, dobbiamo battere un record, arrivando da un anno in cui ci eravamo salvati all’ultima giornata. Il compito era arduo ma io ho sempre detto loro che l’obiettivo era fare un abbonamento in più dell’anno prima. Il lavoro del team ha dato questi frutti”.

 

Il General Manager Renato Pasquali è entrato nel merito della campagna abbonamenti, annunciando che “la chiuderemo  dopo le prossime due in casa, poi ci riserviamo idea di fare mini abbonamenti nella fase successiva, in particolare per il girone di ritorno”. Pasquali ha poi aggiunto qualche numero: “L’85% degli abbonati ha rinnovato, significa che ci è stata data fiducia ed è stato riconosciuto impegno alla società nonostante la penultima posizione in classifica della scorsa stagione. L’altro dato nuovo è che abbiamo fatto 520 abbonamenti alle società giovanili, è un numero quasi raddoppiato: ci fa piacere avere giovani al palazzetto e vederli immedesimarsi nei giocatori: fa bene alla pallacanestro di tutta Forlì”.   

Prima della chiusura check del responsabile Social Luca Mastrangelo: “In tre mesi siamo passati da 439 a 1023 iscritti al nostro canale YouTube. Su Instagram siamo in linea per il raddoppio, da 1189 a 1482, su Facebook, che è il social sul quale abbiamo battuto di più, siamo passati da 6.468 a 12.271: eravamo la diciassettesima squadra sulle 32 di A2, ora siamo l’ottava. Davanti restano Fortitudo, Treviso, Verona, Trieste, Roma, Agrigento e Biella: l’obiettivo a questo punto è insidiare il terzo posto di Verona e metterci sul podio prima della fine della stagione”. 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.