20 ottobre 2017 - Forlì, Cultura

"Raccontaci il tuo Santarelli", è l'invito ai forlivesi per tentere viva la storia dell'ex asilo

Diventerà la nuova sede della biblioteca moderna e punto di riferimento del Museo diffuso del Novecento

“Raccontaci il tuo Santarelli”. E’ l’invito rivolto ai forlivesi da Comune di Forlì, Atrium e dall’Associazione culturale Postcards per continuare a tenere viva la storia dell’ex asilo di via Caterina Sforza destinato a diventare la nuova sede della Biblioteca moderna oltre che punto di riferimento del Museo diffuso del Novecento e laboratorio culturale aperto alla cittadinanza.
Nelle scorse settimane, proprio per sottolineare questo momento importante nella vita del primo asilo laico di Forlì, conosciuto e frequentato da generazioni di forlivesi, si è svolto l’evento “Obiettivo Santarelli”,  due giornate di apertura straordinaria della struttura, dismessa da cinque anni, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio.
Si è trattato, di fatto, dell’ultima occasione per vedere l’edificio, risalente agli anni ’30, nelle sue sembianze originarie prima della metamorfosi che lo cambierà per sempre. E la risposta dei forlivese è stata importante e calorosa.  
Sono stati oltre 800 i visitatori che hanno partecipato alle due attività proposte all’interno dell’evento organizzato da Comune di Forlì e associazione Postcards: le visite guidate di Romagna Fulltime e il concorso fotografico “Cartoline dal Santarelli” proposto sempre da Postcards.

Il concorso si è appena chiuso con oltre 90 fotografi partecipanti, gli scatti vincitori e una selezione di quaranta immagini, scelte da una giuria composta da tutti i circoli fotografici cittadini, saranno poi esposti a metà gennaio in una mostra allestita alla Sala Novanta Pacifici.
Le due giornate di apertura sono state anche un importante momento di ritrovo e condivisione di ricordi. Tantissimi sono stati i forlivesi che durante e dopo le visite guidate hanno raccontato aneddoti sentiti e coinvolgenti, vissuti tra i piccoli banchi e i giochi dell’ex asilo infantile.  A dare il loro saluto alla struttura anche visitatori nati negli anni ’30 che ancora ricordano l’emozione e la festa per l’arrivo della Regina Elena in occasione dell’inaugurazione ufficiale.  
Un patrimonio di memoria colettiva che la nuova iniziativa “Raccontaci il tuo Santarelli”  vuole raccogliere e valorizzare.

Da oggi al 31 dicembre l’invito è proprio quello di inviare foto e ricordi del Santarelli a info@postcardsitaly.it oppure di condividerli nel gruppo Facebook “Fotografiamo Forlì” con l’hashtag #cartolinedalsantarelli.  I ricordi così raccolti saranno oggetto di una nuova iniziativa per festeggiare l’affettuoso legame tra i forlivesi e l’ex Asilo Santarelli.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.