6 ottobre 2017 - Forlì, Sanità

Conigli, emessa ordinanza comunale per infezione da mixomatosi

Divieto di trasportare fuori dalla zona infetta conigli vivi o morti

E' di nuovo allarma mixomatosi per i conigli del Parco urbano.

L’Amministrazione comunale di Forlì informa che ieri

è stata emessa ordinanza per fronteggiare un'infezione da mixomatosi dei conigli nel Parco Urbano "Franco Agosto".

Il provvedimento si è reso necessario sulla base della proposta del Direttore dell’Unità Operativa Sanità Animale e Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche, Ambito territoriale di Forlì del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl della Romagna, che ha comunicato la necessità di adottare idonee misure di polizia veterinaria nei confronti dei conigli presenti nel Parco Urbano "Franco Agosto" riscontrati infetti da mixomatosi.
A tale riguardo l’ordinanza dispone la costituzione di una “Zona infetta” in tutta l’area del parco delimitata dalla recinzione che sarà identificata dall’apposizione di tabelle con idonea iscrizione. L'ordinanza prevede la presa in carico di tutti i conigli presenti e il divieto di trasportare fuori dalla zona conigli vivi o morti. Dispone inoltre l’abbattimento dei conigli dichiarati infetti, la numerazione e l’isolamento dei conigli apparentemente sani e ribadisce il divieto di immettere conigli di altra provenienza.
Precisato che la mixomatosi è una malattia che aggredisce esclusivamente il coniglio e non colpisce né l’uomo, né altri animali, le istituzioni responsabili dell’attuazione dell’ordinanza, a cominciare da Comune di Forlì e Ausl Romagna, provvederanno a dare esecuzione alle misure previste.
L’ordinanza è consultabile sul sito www.comune.forli.fc.it e verrà affissa nell’area interessata.

 

Dal canto suo, il Movimento 5Stelle parla già di "nuova mattanza dei conigli".

Tag: mixomatosi

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.