7 settembre 2017 - Forlì, Sport

"In Romagna abbiamo la benzina nel sangue", Loris Capirossi infiamma il pubblico forlivese

120 persone all'incontro a numero chiuso tra aneddoti e momenti toccanti

Ha deciso di mettersi a nudo raccontando la sua vita a uno scrittore, perché gli sarebbe piaciuto leggere un bel romanzo. Inizia così a raccontare la genesi della sua biografia Loris Capirossi, protagonista dell'incontro organizzato da America Graffiti presso la sede di via Costanzo II, in collaborazione Archimedia Soc. Coop. Lo scrittore in questione è Simone Sarasso, apprezzato autore di crime e romanzi storici, che a sua volta ha realizzato un sogno: scrivere la storia del suo campione preferito.

Mercoledì 6 settembre, circa 120 persone hanno partecipato all'incontro a numero chiuso e hanno apprezzato la genuinità e la schiettezza tutta romagnola del tre volte campione del mondo. Durante l'incontro, tra aneddoti divertenti e momenti toccanti, Capirossi ha ricordato Marco Simoncelli, ha invitato Dovizioso a spingere fino alla fine per conquistare il Mondiale, e ha usato al miele per il Dott. Costa, seduto tra il pubblico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.