11 agosto 2017 - Forlì, Meteo

Maltempo, il Comune chiede lo stato di emergenza

Evento eccezionale con vento fino a 132km orari

Violenta ondata di maltempo ieri nel primo pomeriggio con raffiche di vento. All'improvviso si è fatto buio e sul Forlivese si è riversata in poco tempo un agrossa quantità d'acqua che ha allagato le strade. Il nubifragio ha causato diverse criticità portando a crolli di alberi e persino di una gru in via Isonzo, nonostante l'allerta meteo della Protezione civile diffusa il giorno prima fosse di tipo "giallo", quindi ordinaria.

Grandissimo il lavoro per i Vigili del Fuoco nei diversi interventi di emergenza che si sono resi necessari.

Anche i dati raccolti da ARPAE regionale dimostrano l’eccezionalità dell’evento che è stato caratterizzato da una fortissima intensità del vento con un picco registrato alla velocità di 132 km/h.
"Il Comune di Forlì ha deciso di chiedere alla Regione Emilia-Romagna lo Stato di Crisi attraverso l’Ambito Territoriale dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile”. Lo ha affermato il sindaco Davide Drei che ha verificato di persona la difficile situazione di alcune zone della città e ha fatto il punto con i responsabili dei servizi impegnati nelle attività di emergenza e con il Comandante della Polizia Municipale. “Siamo impegnati in sopralluoghi e verifiche per garantire la sicurezza dopo questo evento eccezionale, attività che stiamo portando avanti in ordine di priorità e che proseguiranno anche nei prossimi giorni”.

Tag: maltempo

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.