16 maggio 2017 - Forlì, Sport

Giro d'Italia a Forlì, attenzione ai cambi della viabilità

Più di 200 persone per dare le informazioni sul traffico, punto critico sarà Porta Schiavonia

C'è fermento in città per l'arrivo del Giro d'Italia, ma saranno inevitabili i disagi alla circolazione che un evento del genere comporta. Per questo la Polizia Municaipale è all'opera da diversi giorni. Di seguito tutte le limitazioni al traffico con le deviazioni.

DIVIETI DI SOSTA MERCOLEDI' 17 POMERIGGIO - Critici saranno i giorni di mercoledì 17 e giovedì 18 maggio quando la tappa arriverà a Bagno di Romagna (mercoledì) e ripartirà da Forlì (giovedì) che vedrà allestito in centro il cosiddetto "villaggio di partenza".

Dalle ore 15 di mercoledì 17 maggio divieto di sosta di piazza Saffi, piazzetta Don Pippo, via Pedriali, via Oriani e dell'area bus di via Oriani. 

 

PARCHEGGI IN CENTRO E CORSO DELLA REPUBBLICA CHIUSI - Il 18 maggio, giovedì, sarà il giorno che vede Forlì protagonista come partenza: limiti alla circolazione fin dalle tre di notte con l'entrata in vigore del divieto di sosta nei parcheggi di piazza XX Settembre e piazza del Carmine, che sono a disposizione dell'organizzazione. Dalle 5 fino alle 12 sarà chiusa al traffico anche corso della Repubblica, potranno accedere solo ai pullman delle squadre e alle auto di servizio della carovana. Il traffico potrà passare da corso Mazzini: con un'inversione temporanea del senso unico di via Fratti si potrà arrivare in via Regnoli. Con un'altra inversione del senso unico di via Cignani si arriverà al palazzo di Giustizia. 

 

CORSO GARIBALDI E PIAZZALE SCHIAVONIA - I disagi più importanti saranno tra corso Garibaldi e viale Bologna, visto che la Corsa Rosa si avvierà verso Faenza per arrivare al finale di tappa a Reggio Emilia. La gara ciclistica partirà da piazza Saffi, per poi andare in via delle Torri, quindi corso Garibaldi, piazzale Schiavonia (nel senso contrario alla circolazione usuale) e poi  verso viale Bologna. Su questo tragitto non si potrà parcheggiare dalle 6 di mattina fino alle 13.

La gara vera e propria partirà alle 11,30, prima partirà la carovana pubblicitaria, e ancora prima il Comune ha organizzato una biciclettata con più di mille bambini di diverse scuole che hanno partecipato a un progetto di educazione stradale. Tutto corso Garibaldi, piazzale Schiavonia e viale Bologna fino all'incrocio con via Padulli saranno chiusi al traffico dalle 9 fino alle 13. Il tratto di viale Bologna da via Padulli fino a Villanova sarà chiuso solo al passaggio della corsa.

 

VIALE ITALIA E VIALE SALINATORE - Sarà Porta Schiavonia uno dei punti più critici. Dalla  la rotonda Santa Chiara il traffico sarà deviato sulla tangenziale, tramite via Monte San Michele, per proseguire su di essa in direzione Faenza. In viale Salinatore il blocco sarà alla rotonda di via Romanello.

Attenzione alle limitazioni dunque. Ci saranno comunque 40 vigili urabni, 40 unità di polizia e carabinieri, oltre ai volontari per fornire informazioni su traffico e viabilità.

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.