24 aprile 2017 - Forlì, Agenda, Eventi

72° anniversario della Liberazione nazionale: il programma delle iniziative a Forlì

Cerimonie istituzionali il mattino e festa popolare nel pomeriggio

Per celebrare il 72° anniversario della Liberazione nazionale, il Comune di Forlì ha coordinato un programma di eventi e iniziative che è realizzato in collaborazione con istituzioni, associazioni e gruppi. Il momento centrale è rappresentato dalla giornata di martedì 25 aprile che proporrà le cerimonie istituzionali del mattino e la festa popolare al Parco Urbano Franco Agosto nel pomeriggio.

 

Ore 9.30, Cerimonia in Piazza Saffi

Rispettando il protocollo ufficiale, la Festa della Liberazione nazionale verrà aperta a Forlì dalla Deposizione di corone commemorative ai lampioni dei Martiri e al Sacrario ai Caduti per la Libertà, alla presenza delle massime autorità cittadine, dei gonfaloni e labari delle Associazioni combattentistiche d’arma, dei familiari dei caduti nella lotta di Liberazione e della Banda città di Forlì. Renderà gli onori un picchetto del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile Trieste. La manifestazione proseguirà con l’Inno Nazionale e l’intervento ufficiale pronunciato dal Sindaco di Forlì Davide Drei dal palco allestito in piazza Saffi. Il programma proseguirà con la presentazione del volume “Era Adriano”, dedicato alla memoria di Adriano Casadei e curato da Pier Luigi Consorti e Alberto Sartor.

 

Saranno quindi proclamati i vincitori del Concorsi nazionale per le Arti “Iris Versari” proposto quest’anno per la prima volta su scala nazionale e riservato agli studenti delle Accademie di Belle Arti d’Italia con una sezione dedicata agli allievi del Liceo Artistico di Forlì. Il premio, che ha visto all’opera una giuria presieduta dal Maestro Enrico Mulazzani, sarà consegnato dal sindaco e dalla presidente dell’Associazione, Iris Versari. Il concorso è stato realizzato grazie alla collaborazione con AICS.

 

Il programma continua con la premiazione degli studenti vincitori dei concorsi indetti per il 25 Aprile 2017 che quest’anno sono stati caratterizzati da nuova metodologia ed hanno dialogato con oltre un migliaio di ragazzi. Attraverso progetti specifici portati avanti con il coinvolgimento di numerosi classi e plessi scolastici, dalle primarie all’Università, il progetto è entrato a far parte della proposta didattica durante il corso dell’anno scolastico attraverso incontri, testimonianze, spettacoli e visite guidate sui luoghi. Un lavoro di grande impegno e partecipazione incentrato sulla storia, sulla educazione civica e sui valori che sono alla base della Lotta di Liberazione e della Costituzione della Repubblica Italiana con un’attenzione all’attualità dei nostri giorni. Fra le attività che saranno presentate sul palco di piazza Saffi anche l’esito del concorso di poesia “Katia e Guido – Come farfalle diventeremo immensità” e la presentazione del progetto “ProMemoria Auschwitz” che ha coinvolto sui temi della Shoah numerosi studenti.

 

Dalle ore 14 Festa al Parco Urbano “Franco Agosto”

Dal primo pomeriggio parte il programma di Festa popolare al Parco Urbano “Franco Agosto”. Per tutto il pomeriggio si alterneranno momenti di animazione con attività per bambini, momenti sportivi e ricreativi, banchi delle Associazioni di volontariato che operano sul territorio e l’immancabile postazione del Gruppo Alpini con vino e ciambella. Fra gli appuntamenti in cartellone da segnalare alle ore 15.30: il Concerto della Banda Città di Forlì, diretto dal Maestro Roberta Fabbri (in caso di maltempo il concerto si terrà nel Salone Comunale, Piazza Saffi 8) mentre alle ore 16.30 si svolgerà un reading poetico con intervento musicale del concorso “Katia e Guido – Come farfalle diventeremo immensità 4” a cura di “Davide e Guido Insieme Fibrosi Cistica Trust onlus” . (in caso di maltempo l’incontro si terrà in Sala Randi, Via delle Torri 13). Alle ore 17.30 inizierà il concerto musicale dedicato ai giovani del gruppo OCHTOPUS che sarà anticipato dalla esibizione dei due pezzi vincitori del concorso musicale riservato a studenti e giovani del territorio o indetto, per la prima volta quest’anno, per la festa del 25 aprile.

 

La partecipazione è libera e gratuita. Tutti i cittadini sono invitati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.