13 aprile 2017 - Forlì, Arte

Aperture straordinarie per la mostra sull’Art Déco e i Musei civici

In occasione del lunedì dell’Angelo e delle festività del 25 aprile e del primo maggio

Apertura straordinaria per 3 lunedì consecutivi, a partire da lunedì prossimo, per la ricorrenza del Lunedì dell’Angelo, sia per la mostra Art Déco. Gli anni ruggenti in Italia, promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì in collaborazione con l’Amministrazione comunale, sia per i Musei Civici di Forlì (Pinacoteca in San Domenico e Collezioni del Novecento a Palazzo Romagnoli).

I due lunedì successivi coincidono infatti con la vigilia della Festa della Liberazione (24 aprile) e con la Festa del Lavoro (1 maggio).

Per tutti e tre i lunedì i Musei San Domenico, e quindi sia le collezioni civiche che la grande mostra dedicata all’Art Déco, rispetteranno l’orario proprio dei giorni festivi, ovvero l’orario continuato dalle 9.30 alle 20 (con chiusura della biglietteria alle 19).

Aperto del pari nei tre lunedì anche Palazzo Romagnoli, con la Collezione Verzocchi e l'esposizione temporanea “Giovanni Marchini. Dal Vero alla Macchia”, con orario continuato dalle 10 alle 18 (e chiusura della biglietteria alle 17.30).

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.