15 febbraio 2017 - Forlì, Economia & Lavoro, Eventi

Nuovo Conad alla Cava, più di 5mila visitatori nel giorno di apertura

Oltre 3.200 gli scontrini battuti. Il 19 febbraio un amerenda per i più piccoli

Più di 5000 visitatori e 3200 scontrini battuti: è partito alla grande il nuovo superstore Conad del quartiere Cava di Forlì inaugurato ieri mattina.

Grande la soddisfazione dei soci Marco Leroy, 50 anni, e Marco Tumaini, 42 anni, ma importante anche il risvolto sociale dell'apertura: «Dal 14 febbraio, per un mese, per ogni scontrino emesso il superstore devolverà a “CavaRei” 10 centesimi, che andranno a sostegno di questo innovativo progetto di architettura sociale e inclusione a sostegno della disabilità», spiegano. 

 

«Ai bambini della scuola elementare “Livio Tempesta” consegneremo 70 kit di materiali didattici e il 19 febbraio, in occasione della sfilata di carnevale del quartiere, regaleremo una merenda Conad a tutti i più piccoli. Non appena pronto, il nuovo parco nei pressi del supermercato verrà inoltre fornito di arredo e giochi per i bambini», aggiungono. «Domenica 26 febbraio, infine, offriremo un pranzo a base di prodotti “Sapori&Dintorni Conad” che coinvolgerà le principali realtà sociali e aggregative del territorio della Cava». Nei prossimi mesi il negozio si aprirà anche ad esposizioni di artisti locali.

Il nuovo negozio ha oltre 1.300 metri quadri di superficie di vendita e dispone di un parcheggio da 200 posti auto (attrezzato anche con una colonna di ricarica per le auto elettriche). Impiega una cinquantina di lavoratori, grazie a 10 nuove assunzioni, mentre il resto dei dipendenti proviene dal supermercato Conad di via Conca di cui prende il posto. Rimane aperto come struttura di servizio il Conad City di via Sillaro, dove sono impiegate altre 7 persone.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.