21 gennaio 2017 - Forlì, Cronaca

E' stata difesa

Il giornalista arrestato parla con gli inquirenti e racconta la sua versione dei fatti

MELDOLA - Antonio, il giornalista fermato dopo aver ferito un 31 enne con un colpo alla gola è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari fornendo la sua versione dei fatti. Fino a ieri si parlava di tentato omicidio ma ancora il 45enne condotto in carcere dai Carabinieri non aveva ricostruito la vicenda dal suo punto di vista.

 

Stando a quanto trapelato il giornalista avrebbe spiegato di essersi difeso a seguito della violenta reazione del 31enne (finito poi in ospedale) suo ospite. Il meldolese, infatti non avrebbe preso bene la richiesta di lasciare l'appartamento.

 

Nell'abitazione di Anonio non sono state trovate tracce di droga, tuttavia l'ipotesi che lui, il suo ospite e la donna, che dormiva al momento della lite in un altra stanza, abbiano fatto le ore piccole.

 

Sulle cause della lite ancora è tutto da confermare. Nel frattempo le condizioni dell'uomo, ferito alla gola da un fendente scagliato con un paio di forbici, risultano in miglioramento. Antonio, così come stabilito dalla convalida degli arresti, dovrà rimanere in carcere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.