5 gennaio 2017 - Forlì, Agenda, Società

Le iniziative per l'Epifania

Befana volante a Villafranca, in Campigna arriva sullo snowboard

L’Epifania a Predappio si festeggia con una sagra tradizionale ricca di suoni e colori, giunta alla 36esima edizione. Si comincia giovedì 5 gennaio nelle frazioni: i gruppi di cantori e animatori partiranno da Predappio alle ore 14.30 dall’Opera San Camillo, per toccare poi tutte le frazioni del comune, da Fiumana (piazza Pertini, ore 15.00) a Predappio Alta (Piccinini e piazza Cavour, ore 15.00 e 15.30), Santa Marina (ristorante, ore 15.00), San Savino (ex scuola materna, ore 17.15), Tontola (ex Arcobaleno, ore 17.15). Lo spettacolo itinerante toccherà anche altre sedi di Predappio, come piazza Sant’Antonio e I Girasoli (ore 15.30 e 16.30), concludendosi alle ore 18,00 nell’antica chiesa di Santa Lucia.
Il tutto in preparazione della tradizionale festa in programma a Predappio venerdì 6 gennaio, in piazza Garibaldi dalle ore 14.30 in poi. Qui si esibiranno nei canti della pasquella i gruppi di Fiumana, San Martino in Strada, Premilcuore, Predappio, Val Montone e Befana del Rabbi.
Sempre il 6 gennaio appuntamento con i canti dell’Epifania anche a Fiumana (alle 11.00 di fronte alla chiesa parrocchiale) e a Predappio Alta (alle 15.00 nel Presepio della Solfatara). Per tutti dolciumi e vin brulè. La partecipazione alle iniziative è aperta a tutti gratuitamente.

 

Il giorno venerdì 6 gennaio, al campo volo di Villafranca via XIII Novembre 119 F, dalle ore 14 il comitato di quartiere  in collaborazione con l’associazione Ali Soccorso  promuovono l’iniziativa “la befana volante” . L’evento , che vede la partecipazione dei piloti  della Romagna  , e rivolta a tutti adulti e bambini. L’arrivo della Befana e previsto per le ore 15  e nell’attesa sarà offerta una  merenda con vin brûlé a tutti i partecipanti.   

 

La Befana è uno degli appuntamenti più attesi nell'alta valle del Bidente, e a Santa Sofia l'Epifania si festeggia nella notte tra il 5 e il 6 gennaio quandogruppi capeggiati da Befana e Befanotti cantano nelle vie e nelle piazze, portando i loro auguri per un prospero 2017.

 

A Santa Sofia la festa inizia al pomeriggio, con l'appuntamento per i bambini organizzato da Pro Loco e Cif Santa Sofia: il ritrovo è fissato presso l'Area Feste del Parco della Resistenza alle 17, quando si terrà lo spettacolo di Lucignolo, artista da strada e giocoliere con il fuoco, in attesa della Befana che porterà calze e dolci ai bimbi. In serata, sempre nel Parco della Resistenza, andrà in scena la tradizione: a partire dalle 21,00, sul palco saliranno la Befana di San Martino e la Befanda, ovvero la Befana della Banda Roveroni, con i tradizionali canti e stornelli popolari. A seguire, una nuova esibizione di Lucignolo e della sua arte di fuoco, prima di lasciare spazio ai canti dei numerosi gruppi che si ritrovano per festeggiare. Ogni frazione, poi, ha la sua Befana che visita le case e i luoghi pubblici: a Spinello la Befana porterà calze e dolcetti a tutti i bambini in prima serata.

A Corniolo la Befana compie un lungo giro: il ritrovo è nel pomeriggio in piazza Pasqule II, per lasciare i dolcetti ai bambini prima di proseguire, tra canti e stornelli, in tutti gli alberghi e i ristoranti di Corniolo e Campigna.

 

Il 6 gennaio la Befana arriva invece sulle piste di Campigna e si esibisce in spettacolari evoluzioni sullo snowboard, per aprire in bellezza il calendario Neve & Natura.

Grazie alle recenti nevicate e all’innevamento programmato, dal 5 gennaio saranno aperti ogni giorno campo scuola, pista bob, prima linea snow park e baby park, oltre all'anello di 3 km della pista di fondo. Inoltre, il 5 gennaio Open Day e prova gratuita di sci per bambini, il 6 gennaio uno skipass bambino in omaggio ogni 2 skipass adulti paganti e sabato 7 gennaio, al campo scuola, caldarroste e vin brulè. Per info: www.campigna.it

 

Sabato 7 gennaio, alle ore 11,  al reparto di Pediatria dell’ospedale di Forlì, gli sportivi e i volontari dell’Associazione Corri Forrest doneranno, in presenza del primario, dottor Enrico Valletta, le attrezzature acquistate dalla raccolta fondi effettuata in occasione della gara podistica del 23 ottobre scorso.

 

A Dovadola da 26 anni si prepara "la calza più lunga del mondo" (ben cento metri!) che nel corso del pomeriggio del 6 gennaio verrà esposta lungo piazza Marconi e la via Matteotti.
L'iniziativa, coordinata da Lorenzo Giannelli, è organizzata dal Circolo Azzurro, in collaborazione con il Centro Italiano Femminile, in memoria di Maria Ravaglioli, storica esponente del C.I.F locale e forlivese. La manifestazione avrà inizio alle ore 14 con l'esposizione della calza, successivamente, alle ore 15, in piazza Marconi verranno distribuiti i premi forniti dalle aziende del territorio (Ristorante Rosa Bianca, Corte San Ruffillo Country Resort, Terme di Castrocaro, ecc.) tramite una pesca di beneficenza e alle ore 17 circa si effettuerà la distribuzione gratuita delle calze della Befana a tutti i bambini presenti, fino ai dieci anni di età, che si saranno muniti dell'apposito biglietto gratuito.
Durante il corso del pomeriggio sarà in funzione nell'attigua piazza Berlinguer lo stand de "Zoc 'd Nadêl" dove i volontari della Protezione Civile prepareranno piadina fritta, panini con la salsiccia e la pancetta e vin brulè, mentre alla sera sarà possibile cenare a partire dalle ore 19. La serata sarà allietata dalla band musicale "I Gazosa".

 

Venerdì 6 gennaio 2017 torna il tradizionale appuntamento in piazza Saffi a Forlì con “La Befana viene con…”. L’evento, organizzato dall’Amministrazione Comunale, unisce un programma di animazione, giochi e le immancabili “calzette” colme di dolciumi ai valori della solidarietà, sostenendo progetti a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal sisma. L’iniziativa comincerà alle ore 10.00 sull'ellisse del cuore cittadino, dove in attesa dell’arrivo delle “vecchiette”, i bimbi potranno destreggiarsi nel percorso ludico e didattico “Pompieropoli”, seguiti dai volontari della Sezione di Forlì-Cesena dell’Associazione nazionale Vigili del Fuoco. Contemporaneamente gli attori del Teatro delle Forchette e i volontari del “Gruppo V.I.P.” di clown-terapia proporranno attività di animazione in Piazza mentre l’intrattenimento ritmato da Dj di “Radio Bruno”  coinvolgerà i partecipanti e presenterà i valori dell’iniziativa. Ad arricchire il programma contribuiranno la Cooperativa “Allegri Birichini” che gestirà il trucca-bimbi e le "penne nere" dell'Associazione Nazionale Alpini alle quali spetterà il compito di gestire il goloso banco dei biscotti. In questa cornice avverrà la distribuzione dei buoni per il ritiro delle calze.
Il momento più atteso scoccherà verso le ore 11 con l’arrivo delle Befane “aiutate” dai Vigili del Fuoco che cominceranno, affiancate dal sindaco Davide Drei e dagli amministratori comunali, a distribuire le “calzette” di dolciumi. In caso di maltempo la distribuzione delle calze avrà luogo nel salone Comunale, mentre l’animazione si svolgerà sotto i portici della piazza. La manifestazione è realizzata anche grazie alla collaborazione offerta dal Comando Provinciale dei Vigili, AVIS Comunale Forlì, Protezione Civile e Volontari Pubblica Assistenza.

 

Al Parco "Incontro" di via Ribolle venrdì 6 gennaio il programma prevede: ore 14,30 esibizione degli atelti delle Società Forlìì Roller corsa e artistico, LIBERTAS pattinaggio e LIBERTAS Hockey in line.

Dalle ore 17 circa è previsto l'arrivo dei Pasqualotti che con le loro zirudele alleteranno i presenti. Il freddo sarà combattuto con libagioni di vin brulè con panettone per tutti. Ingresso ad offerta libera che darà diritto alla calza. Il ricavato sommato a tutte le iniziative svolte al Parco andrà esclusivamente a favore di Onlus operanti nei territori del terremoto.

A Forlì è prevista per domenica 8 gennaio, con un paio di giorni di ritardo, l’arrivo della Befana al Quartiere Romiti. Uno slittamento legato alla scelta di non sovrapporsi con la grande festa di piazza Saffi e con le altre iniziative organizzate nel territorio. Tanto da caratterizzarne il nome stesso. “La Befana torna ai Romiti… in ritardo” è il nome dell’edizione 2017 con appuntamento all’interno del Palazzetto dello Sport di via Sapinia. Il programma inizierà alle ore 16.00 con le esibizioni da parte del gruppo sportivo forlivese Forlì Roller mentre alle ore 17.30 circa ci sarà uno spettacolo di bolle di sapone artistiche. Infine, alle ore 18:30, è previsto l’arrivo della Befana che distribuirà calze a tutti i bambini. Il ricavato della festa sarà donato per finanziare l’acquisto di materiale didattico per le tre scuole (materne,elementari e medie) del quartiere Romiti. L’ingresso è a offerta libera.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.