2 gennaio 2017 - Forlì, Sanità, Società

A Forlì per partorire da ogni angolo della Romagna

Nel 2016 sono nati 1114 bambini, undici i parti gemellari

Nel 2016 all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forli la cicogna si e' fermata ben 1114 volte, lasciando 579 maschietti e 546 femminucce,  con undici parti gemellari. E a quanto pare, leggendo la provenienza delle puerpere, sono arrivati a Forli per partorire da ogni parte della Romagna e del mondo.

L'ultimo nato del 2016 alla Uo di Ginecologia ed Ostetricia di Forli', diretta dal dottor Claudio Bertellini, e' un maschietto, venuto alla luce alle 15,30 del 31 dicembre, pesa 3 kg e mezzo e sta bene. Nessuna nascita, invece, il primo giorno dell'anno.

 

E il 2017, come anticipato, sarà un anno di grandi, positivi, cambiamenti per le mamme che si rivolgeranno al nosocomio forlivese. I reparti di Ostetricia-Ginecologia e di Pediatria, infatti, verranno spostati dal vecchio padiglione Vallisneri  al quinto piano del padiglione Morgagni.

Lì verranno dedicati  ben 2.600 metri quadri a tre sale parto, a due sale operatorie e ai 18 posti letto dell’Ostetricia ma anche ai 16 posti letto e al day hospital della Pediatria.  Dal 2013, inoltre, la Ginecologia di  Forlì e' diventata l'unico centro in Romagna ad utilizzare il robot chirurgico Da Vinci per gli interventi ginecologici.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.