30 dicembre 2016 - Forlì, Cronaca, Società

Dovadola: niente botti a Capodanno

Il Sindaco ha emesso l'ordinanza

Emessa dal sindaco di Dovadola l'ordinanza che vieta l'utilizzo di prodotti pirotecnici in occasione dell'ultima notte dell'anno. Per renderla più efficace e in conformità alle disposizioni della Prefettura di Forlì, la disposizione impartita prende in considerazione solo le strade e le piazze del centro storico del paese e della località Casone dove lo scoppio di petardi, i classici "botti", potrebbero creare situazioni di disturbo e di pericolo per le persone e per gli animali. In particolare le strade  del centro storico di Dovadola dove vigerà il divieto sono: via Matteotti, via Roma, Viale Zauli da Montepaolo, via Nadiani, via dei Greppi (primo tratto), via Nazionale, via Dante (fino all'altezza dell'ex Casa del Portuale), via delle Carbonaie, via 25 Aprile, via Carducci, via del Canale, via Montone, via Ospedale, via Raineri Biscia, via Fontevecchia, via Garibaldi, via Guido Guerra fino all'altezza di via Benedetta Bianchi Porro, via Mazzani, via Benedetta Bianchi Porro, via della Chiusa, piazza del Mercato, piazza Battisti, piazzale della Vittoria, piazza Berlinguer, Piazza Marconi. Per la località Casone, sempre in Comune di Dovadola, l'ordinanza fa riferimento a: via Mattei, nel tratto in cui attraversa la località Casone, via Pascoli, via Oriani, via Leopardi, via Vaudano, via Montetrebbio (primo tratto fino al civico n.3)."In questi casi più che l'ordinanza è l'educazione e il senso civico che devono prevalere, dichiara il sindaco Gabriele Zelli. Festeggiare l'arrivo del nuovo anno è un atto che ha radici storiche e tradizioni consolidate, così come auspicare le migliori fortune, e può essere celebrato con una buona bottiglia di spumante, magari di produzione italiana. Lo stappare la bottiglia non farà lo stesso effetto di un petardo, però è più rispettoso per tutti".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.