16 dicembre 2016 - Forlì, Cesena, Cronaca, Società

Nasce a Forlì il primo portale dell'abitare

servizi ai condomini e in sharing per rispondere alle nuove esigenze di mercato

FORLI' - Grazie al finanziamento della Provincia di Forlì Cesena la cooperativa Casa Tua Onlus ha assunto due persone disabili inserendole in un progetto imprenditoriale innovativo. Presentato questa mattina un nuovo portale dove recuperare informazioni, prenotare e acquistare servizi utili alla persona e all'abitare, il tutto nell'ottica dello sharing, della condivisione dei vantaggi e delle spese, ma anche della collaborazione. In questo progetto il segreto è instaurare nuove e salde relazioni tra fornitori di servizi ma anche tra vicini di casa.

 

Intervista a Daniela Pasini, presidente della cooperativa Casa Tua Onlus. 
Questa mattina presentato il primo portale di servizi e informazioni in sharing del territorio di Forlì Cesena. Aziende, associazioni e cooperative fanno rete per offrire prestazioni a costi calmierati ai gruppi di acquisto . Sul portale www.casatuaweb.com si trovano una miriade di servizi e tante informazioni sul mondo dell'abitare, tempo libero e salute, ma anche normative e regolamenti che interessano i cittadini.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.