21 ottobre 2016 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Società

Lunedì 24 a Castrocaro la presentazione dei risultati della campagna “End Polio Now”

CASTROCARO. Lunedì 24 ottobre alle 20.30 al Grand Hotel di Castrocaro verranno presentati i risultati della campagna mondiale “End Polio Now” per l’eradicazione della poliomielite promossa dal Rotary International con il programma “Polio Plus” e sarà celebrata la “Giornata Mondiale della Polio” durante la conviviale dei soci del Rotary Club Forlì. Saranno anche ricordate le origini italiane e forlivesi del programma internazionale in quanto proprio un socio di Forlì, Luciano Ravaglia, è stato tra i promotori del progetto insieme a Sergio Mulitsch di Palmenberg, di Treviglio. All’interclub, infatti, parteciperanno pure i soci di Treviglio e della Pianura Bergamasca e interverranno la professoressa Lia Fabbri, presidente Aniep (Associazione nazionale invalidi per esiti di poliomielite) introdotta dal presidente del Rotary Club Forlì, Fabio Fabbri, il Governatore del Distretto 2072, Franco Venturi, quelli futuri, Maurizio Marcialis e Paolo Bolzani, l’assistente Aida Morelli, i past Governor e il Governatore del Distretto 2042, Pietro Giannini. Il medico forlivese Salvatore Ricca Rosellini, presidente Sottocommissione Polio Plus del Distretto 2072 e autore del libro “Vincere la polio. La vera storia”, è recentemente intervenuto al Seminario distrettuale di formazione del Rotary Foundation a Riccione dichiarando: «Negli oltre trent’anni di attività con il progetto “Polio Plus” la poliomielite nel mondo si è ridotta del 99%. Basta poco, siamo a un passo dalla definitiva eradicazione, per questo occorre impegnarsi ancora, anche seguendo l’indicazione del presidente internazionale, John Germ, “Il Rotary al servizio dell’umanità”». Il programma “Polio Plus” lanciato nel 1985 con una vasta mobilitazione mondiale rotariana ha salvato la vita di milioni di bambini nei vari continenti grazie a cospicui finanziamenti, azioni sanitarie e service da parte dei soci dei club di tutto il mondo, e anche i forlivesi si sono impegnati con il loro contributo. La “Giornata Mondiale della Polio” è stata istituita dal Rotary International oltre dieci anni fa per ricordare l’anniversario della nascita del dott. Salk, responsabile del team che sviluppò il vaccino antipolio nei primi anni Cinquanta. Per far conoscere pubblicamente i dati sulla campagna di eradicazione della Polio è in programma anche un concerto natalizio a Forlì diretto dal maestro Paolo Olmi con la “Young Musicians European Orchestra”.

 

La Nuova Agape - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.