24 agosto 2016 - Forlì, Cesena, Cronaca

Terremoto di magnitudo 6.0

La scossa, fortissima, è stata percepita dalla Campania alla Romagna

ITALIA - Nove scosse di terremoto si sono susseguite questa notte con una magnitudo compresa tra i 2.8 e i 3.9, ma il danno peggiore è arrivato alle 3.40 circa quando la scossa ha quasi raggiunto forza 6. Le scosse, tutte concentrate nell’Italia centrale, sono state chiaramente percepite anche in Romagna.

 

Secondo i sismologi l’epicentro si sarebbe sprigionato ad una profondità di soli 4 chilometri nella frazione di Accumuli località letteralmente devastata dalla forza della terra. “Amatrice è un paese che non c’è più”, spiega il Sindaco Sergio Dirozzi, raccontando la tragedia accaduta poco prima dell’alba.

 

In queste piccole località si stanno registrando situazioni drammatiche e le squadre di soccorso sono al lavoro da ore per cercare di aiutare le persone rimaste sotto le macerie.

Anche ad Arquata del Tronto pietre e calcinacci sono cadute dalle abitazioni. Due, in questo caso, le persone rimaste sotto i crolli ma anche qui i numeri sembrano destinati a dover salire.

 

Ondulatorio e sussultorio, durato diversi interminabili secondi: la scossa è stata talmente forte da essere percepita da Napoli a Rimini; a Roma i palazzi hanno tremato per quasi 20 secondi.

Nel territorio della provincia non si registrano, al momento, danni a cose e persone. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.