5 luglio 2016 - Forlì, Cultura, Società

Rwanda, lo spettacolo di teatro civile diventerà un film

Oggi intensa sessione di casting a Forlì

FORLI’ - Prosegue spedito il percorso di trasposizione dell’opera di teatro civile “Rwanda" in pellicola cinematografica Lo spettacolo di Marco Cortesi e Mara Moschini si avvicina al suo primo ciack ed è partita la campagna di reclutamento di attori e comparse.

Dopo l’esperienza di Brescia ( guarda il video https://youtu.be/P8Q8ieAeVgw) ora tocca a Forlì.

 

Questo pomeriggio dalle 15.30 alle 21.30, al Centro Teatrale di via Maceri Malta (civico 7/A) si terrà un’intensissima sessione di provini. Quali sono i ruoli per cui ci si può “candidare”? Ben 3: quelli “principali”, quelli “secondari”, e i cosiddetti “ruoli speciali”; la condizione necessaria e sufficiente per prendere parte ai provini è essere di colore ed avere origini centroafricane.

 

Nel primo caso (parliamo dei ruoli principali) la produzione cerca uomini e donne  di età compresa tra i 20 e i 45 anni con esperienza, anche minima, in campo teatrale o cinematografico. Si cerca inoltre una figura specifica, ovvero una donna di 60/70 anni che abbia un minimo di esperienza nel settore del teatro.

 

Per i ruoli secondari, invece, si cerca un ragazzo e una ragazza di età compresa tra i 12 e i 15 anni (anche senza esperienza in materia); per il “ruolo speciale” sono aperti i provini a bimbe di età compresa tra i 4 e i 6 anni (rigorosamente accompagnate da un adulto).

 

Presto verranno indicate altre date di casting in giro per il paese. Per chi fosse interessato a prendere parte alla produzione come attore/attrice può inviare due foto (una in primo piano e una a figura intera) ed un breve curriculum sulle proprie esperienze recitative all’indirizzo casting@rwandailfilm.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.