25 maggio 2016 - Forlì, Agenda, Cultura, Eventi, Arte

A Rimini la mostra “L'acqua disegna”, presenti anche opere delle Raccolte Piancastelli

RIMINI. La seconda edizione della Biennale del Disegno di Rimini dal titolo “Profili del mondo da Guido Reni a Francis Bacon, da Andrea Pazienza a Kiki Smith”, è una importantissima rassegna dedicata al disegno che vede la città di Rimini protagonista di una iniziativa unica in Italia che si articola in 27 mostre, visitabili dal 23 aprile al 10 luglio 2016, e che presenta circa duemila opere grafiche di artisti dal secolo XVI alla contemporaneità, provenienti da importanti collezioni private italiane e straniere e da prestigiose raccolte pubbliche.

“L’acqua disegna” è il titolo della mostra a cura di Franco Pozzi realizzata in collaborazione con Romagna Acque allestita al FAR Fabbrica Arte Rimini in Piazza Cavour. L’esposizione presenta alcune opere conservate presso le Raccolte Piancastelli della Biblioteca comunale di Forlì, scelte fra le più belle e preziose della inestimabile collezione donata alla città dal fusignanese Carlo Piancastelli, alla sua morte avvenuta nel 1938. La collezione è qui rappresentata da una piccola rassegna di 8 disegni di Felice Giani, 3 disegni di Romolo Liverani, 2 disegni delle possessioni dei fratelli dal Sale e una incisione secentesca che illustra il percorso del Reno e dei tanti fiumi che solcavano la regione e che rappresentavano importanti vie d’acqua per il trasporto di uomini e derrate alimentari, preziose riserve per l’irrigazione del territorio e per la fertilità dei luoghi, ma che a volte si trasformavano in temibili forze ingovernabili che provocavano straripamenti, alluvioni e distruzione di paesi e città.

Le opere forlivesi sono accompagnate in mostra da un saggio di Antonella Imolesi Pozzi, responsabile dei Fondi Antichi e delle Raccolte Piancastelli della Biblioteca forlivese, che illustra bene l’attenzione del collezionista per le vicende idrografiche del territorio compreso fra Primaro e Savio, oggetto in ogni epoca di una serie continua di prosciugamenti, bonifica di paludi, inalveazione di fiumi, creazione di canali, rappresentati nelle tante mappe e cabrei delle Raccolte, ma anche per la visione del paesaggio sublime e pittoresco degli scorci di paese e delle cascate raffigurati sullo sfondo dei disegni di Felice Giani facenti parte del “Taccuino da Faenza a Marradi” e della “Galleria Romagnola” - realizzati dall’artista piemontese durante i suoi soggiorni in Romagna fra la fine del Settecento e gli inizi dell’Ottocento - e delle immagini del grande scenografo faentino Romolo Liverani - attivo fra il 1820 e il 1860 nei più importanti teatri di Romagna e Marche - che descrissero il territorio con grande sensibilità artistica e forte temperatura emozionale.

Il saggio ha trovato posto all’interno del magazine “Lazagne” che illustra le varie mostre della Biennale del Disegno 2016 e la dott.ssa Imolesi Pozzi, sarà presente con un suo intervento dal titolo “Dall’utile al pittoresco. Disegni dalle Raccolte Piancastelli di Forlì” all’incontro previsto all’interno della rassegna “Disegno Festival” per la giornata di venerdì 27 maggio prossimo alle 17,30 presso il Museo della Città di Rimini nella Sala del Giudizio in via Tonini 1, a cui farà seguito la proiezione di un video dedicato a Domenico Rambelli e alle opere prestate dalla Pinacoteca di Faenza, ora esposte presso Castel Sismondo alla mostra “Domenico Rambelli, il volume del segno”, curata dalla dott.ssa Annamaria Bernucci.  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.