Il progetto Biofarm vince il premio “Giovani, lavoro e cooperazione” - fotonotizia

FORLIMPOPOLI. È stata la 4^ A del Liceo di Scienze Umane di Forlimpopoli con il progetto ‘Biofarm’, rivolto alla creazione di una cooperativa per la produzione di prodotti biologici a Km zero, ad aggiudicarsi il 1° premio nell’ambito del service distrettuale Lions dal titolo ‘Giovani, lavoro e cooperazione’.

A consegnare i 1000 E, messi a disposizione dal Lions Club Forlì Valle del Bidente in accordo con le scuole vincenti e che saranno investiti in materiale e strumenti utili all’insegnamento, il presidente del Club forlivese Stefano Ranieri, coadiuvato dall’assessore alla Formazione professionale Lubiano Montaguti e dal socio Pierpaolo Baroni dell’area produzione lavoro servizi Confcooperative, che hanno portato avanti personalmente il progetto nelle classi, a stretto contatto con 200 studenti delle classi terze, quarte e quinte.  

Ad aggiudicarsi il 2° premio da 600 E e il 3° premio da 400 E è stata la 4^ A del Liceo Economico Sociale Morgagni di Forlì rispettivamente con i progetti ‘In Chiave’ e  ‘Coon Voi’.   

La premiazione è avvenuta nell’ambito del convegno ‘’Giovani, lavoro e impresa cooperativa”, tenutosiquesta mattina nel Salone Comunale di Forlì, a cui hanno partecipato gli autori dei 6 progetti finalisti, scelti fra i 13 business plan presentati nell’ambito del progetto ‘Giovani, lavoro e cooperazione’, che prevedeva come momento conclusivo la creazione del business plan di gruppo in quattro classi quarte.

 

Per informazioni: Stefano Ranieri, Presidente LC Forli Valle del Bidente ( 3386665453,  s.ranieri@globalservicecoop.net).

 

Ufficio Stampa Lions Club Forlì valle del Bidente

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.