4 maggio 2016 - Forlì, Politica

Rifondazione commenta il rimpasto di Giunta: “Roba da Prima Repubblica”

FORLÌ. La riconsegna delle deleghe di tutti gli assessori nella mani del Sindaco è l’epilogo, purtroppo prevedibile, di un’incapacità evidente ad affrontare e gestire i problemi della città. Tante sono state le situazioni in cui l’Amministrazione, e di conseguenza il Comune, ha fatto una figuraccia. Dall’aumento delle aliquote IRPEF e delle tasse sui redditi più bassi, ai debiti fuori bilancio, al taglio degli alberi e alla gestione del verde, alla cementificazione del territorio, all’eterno indecisionismo sul Centro Storico, ai continui richiami della Corte dei Conti, per finire alla disastrosa gestione dell’AUSL unica e della vertenza sull’aeroporto. Insomma, come ha scritto l’ex sindaco Balzani su Facebook, il luogo delle decisioni a Forlì risiede altrove, e il Comune, aggiungiamo noi, è in balìa delle lobby. E’ evidente perciò che non tutti i consiglieri comunali, anche del PD, vogliono continuare a non decidere e ad assecondare scelte per nulla democratiche e ispirate da interessi particolari.

Il rimpasto di Giunta, perciò, rimanda ai rituali Democristiani in cui le correnti e i capicorrente si spartivano il potere e si riequilibravano le influenze, tutto a scapito degli interessi della collettività e dei cittadini che alla fine pagheranno il prezzo dell’incapacità degli Assessori e dei giochi di potere.

La cosa più naturale sarebbero le dimissioni del Sindaco e dei Consiglieri comunali della maggioranza e il ritorno alle urne per scegliere democraticamente una classe dirigente più capace e non condizionata dai potentati locali, ma sappiamo che non andrà così, troppe promesse sono state fatte e troppe cedole devono essere ancora riscosse dai veri azionisti del Partito Democratico, che non sono i tesserati.

Noi continueremo a vigilare e a denunciare la cattiva gestione del Comune e di certo il Sindaco e l’Amministrazione comunale non potranno dormire sonni tranquilli.

 

Nicola Candido, Segretario Rifondazione Comunista Forlì - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.