22 aprile 2016 - Forlì, Fotonotizie, Economia & Lavoro

Ieri un convegno sulle possibilità di outsourcing in Vietnam

FORLÌ. Si è svolto ieri pomeriggio, giovedì 21 aprile, presso la sede di Forlì di Confindustria, il convegno “Go to Vietnam”, realizzato in collaborazione con Servin, Ytasya e IC&Partners. L’incontro è stata un’occasione di approfondimento sulle opportunità di business in uno dei paesi asiatici maggiormente in sviluppo e di grande attrattività per le imprese locali.

 

Dopo i saluti istituzionali di Giorgio Cangini, Vice Presidente di Confindustria Forlì-Cesena con delega all’internazionalizzazione, di Franco Torre, Board of Directors di Servin, e Alberto Zambianchi, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, è toccato ai relatori spiegare strategie e tecniche per entrare nel mercato che vietnamita. Moderati da Domenico Polcaro, Presidente di Vittoria company S.r.l., si sono alternati gli interventi di: Roberta Fusaroli, Vice Presidente di Ytasya; Roberto Guerrini, Senior Professional Gruppo IC&Partners; Hoang Hai Pham, Direttore Generale ICHAM Italian Chamber of Commerce in Vietnam; Andrea Imbrenda, cofondatore e direttore tecnico di Proges Engineering; e Federico Chiodi Daelli, Direttore Operativo AISPO Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli. Spazio poi alle case histories, con le testimonianze di: Andrea Acerbi, Area Director Trevi S.p.a.; Federico Pagliacci, Development Vice President di SOILMEC S.p.a.; e Beatrice Majone, Partner di Majone & Partners S.r.l. e Presidente IDEAS Ltd. Hanoi.

 

“L’incontro di oggi fa parte dei numerosi incontri della Commissione Internazionalizzazione di Confindustria Forlì-Cesena. Le possibilità di business in Vietnam per le nostre imprese, in questo momento, sono moltissime, facilitate, tra l’altro, da un contesto economico-diplomatico favorevole.” – Spiega Giorgio Cangini – “Hanoi e Bruxelles hanno appena firmato un accordo di libero scambio che dovrebbe entrare in vigore dal 2018 e che porterà alla reciproca cancellazione del 99% dei dazi esistenti. Già all’entrata in vigore dell’accordo, Hanoi eliminerà il 65% dei suoi dazi.”

 

“Il Vietnam rappresenta uno scenario particolarmente interessante per le imprese di Forlì-Cesena e, soprattutto, possibilità di business ancora poco esplorate.” – Continua il Presidente della Camera di Commercio Alberto Zambianchi – “Se guardiamo i dati elaborati dal nostro ufficio statistica e studi, notiamo che dal 2005 al 2015 l’export è aumentato del 551,8%, ma il valore complessivo delle esportazioni per il IV trimestre del 2015 ammonta poco più di 7 milioni di euro, con un’incidenza sul totale di appena lo 0.2%. Esportiamo principalmente prodotti manifatturieri, agricoli e macchinari. La situazione è diversa se guardiamo invece le importazioni. Il tasso di crescita degli ultimi dieci anni è aumentato del 57,6% ma i dati dell’ultimo trimestre 2015 registrano un volume di importazioni di oltre 16 milioni di euro, più del doppio delle esportazioni. Dal Vietnam arrivano principalmente prodotti alimentari e agricoli che costituiscono il 2,9% del totale delle importazioni provinciali. Confrontando l’ultimo trimestre del 2014 con il medesimo del 2015, è interessante notare un calo generale sia delle importazioni (-2,9%), che delle esportazioni (-0,9%). Questi dati raccontano di mercato potenzialmente ancora tutto da esplorare, la cui situazione politico-economica pone condizioni favorevoli per un ingresso delle nostre imprese.”

 

 

“Il Vietnam ha recentemente cambiato le proprie politiche economiche, partendo da un piano di riqualificazione delle infrastrutture che porterà, entro il 2020, a progettare grandi lavori per 170 miliardi di dollari.” – ha dichiarato Hoang Hai Pham, Direttore Generale ICHAM – “Le nuove politiche di sviluppo stanno già dando ottimi risultati: il Vietnam è cresciuto del 6,7% nel 2015 e le previsioni stimano che il trend positivo si manterrà intorno al 6,5-7% fino al 2020. È un progetto ambizioso e abbiamo bisogno di partner strategici che abbiano un know how altamente qualificato come quello delle imprese italiane.”

 

Ufficio Stampa Confindustria Forlì

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.