21 aprile 2016 - Forlì, Cultura, Eventi, Società

Sabato 23 al Centro Khatawat lezioni di “Shodo” e di “Sumi-e”

Si tratta di calligrafia e pittura a inchiostro giapponese

FORLÌ. Sabato 23 aprile doppio appuntamento con il Giappone al centro Khatawat (via Pelacano 12, Forlì). Dalle ore 15 alle 16:40 si tiene una lezione sullo Shodo (arte della calligrafia) e dalle 17 alle 18:40 di Sumi-e (pittura a inchiostro). Entrambe le lezioni sono condotte dal maestro Koichi Murai, promotore dell’arte della calligrafia giapponese in Europa. Il costo a persona è di 25€ per una lezione singola e 45€ per tutte e due. Posti limitati.
Per informazioni e prenotazioni info@khatawat.it/ 349.6666929 (Paolo)
 

Dopo l’avvio a settembre del corso di Kendo (scherma giapponese) e la partecipazione numerosa allo stage del mese scorso sulla composizione e lo stile dei Taiko (tamburi giapponesi) con Masakazu Nishimine, il Khatawat rinnova per la terza volta l’appuntamento con la cultura dell’Estremo Oriente. Sabato 23 aprile dalle 15 alle 16:40 il centro ospita una lezione di Shodo (arte della calligrafia) e dalle 17 alle 18:40 di Sumi-e (pittura tradizionale a inchiostro). Affrontando l'utilizzo del pennello e la preparazione dell'inchiostro, il corso approfondisce l'origine dei Kanji (ideogrammi) e lavora sulla rappresentazione di alcuni elementi naturali, come il pino e il bambù, cari alla tradizione pittorica giapponese.
Il Sumi-e indica uno stile pittorico monocromatico dell'Estremo Oriente che utilizza solo inchiostro nero, il Sumi, in varie concentraizoni. Caratterstiche tipiche di quest'arte sono la sobrietà e la spontaneità: tralasciata ogni forma o dettaglio superfluo il Sumi-e coglie l'essenza della natura. Koichi Murai, in arte Samurai-K, nasce a Sapporo nel 1982. Dopo la laurea parte per gli Stati  Uniti e  lontano dal proprio paese inizia a vedere la cultura giapponese con occhi nuovi e diversi.Tornato in Giappone lavora inizialmente in un negozio di tessuti per Kimono dove viene incantato dalla bellezza delle tinte Yuzen e inizia a studiare lo Shodo, l’arte della calligrafia. Negli ultimi dieci anni ha partecipato a numerosi festival ed esibizioni nazionali e internazionali come il Japan Expo e il Japan Art festival. Promotore della cultura giapponese anche in occidente ha vissuto per diversi anni nel Regno Unito insegnando callingrafia. Da sei anni studia e pratica anche il Sumi-e.

Fondato nel 2006, Khatawat è un centro olistico nato per dare spazio a discipline, arti e filosofie che allenano corpo, mente e spirito in un percorso di crescita personale completo.

Per informazioni e prenotazioni:
info@khatawat.it / 349.6666929 (Paolo)

 

 

Ufficio Stampa Centro Khatawat

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.