16 marzo 2016 - Forlì, Cronaca

Torna da cliente nella stessa farmacia rapinata due giorni prima: arrestato

FORLÌ. È tornato da cliente davanti alla stessa farmacia che aveva rapinato due giorni prima. È stato questo l'errore commesso da un giovane malvivente, già noto per essere un consumatore di droga, che venerdì scorso aveva rapinato la farmacia Cicognani di Forlì.

L'uomo era entrato nella Farmacia col volto coperto e i guanti – e quindi si disperava di poterlo rintracciare e arrestare – aveva minacciato il farmacista con un grosso e lungo coltello e si era fatto consegnare tutto l'incasso. Si era poi dato alla fuga.

Due giorni dopo, era tornato sul luogo del “delitto”, ma senza entrare; si è limitato a controllare le farmacie di turno sul tabellone a cristalli liquidi della farmacia Cicognani. Inquadrato dalle telecamere, è stato poi notato dal farmacista, soprattutto per un dettaglio: le scarpe. Secondo il farmacista, erano le stesse che aveva utilizzato per la rapina. Chiaramente, nella visita da cliente, non era mascherato e, attraverso il filmato della telecamera, i Carabinieri sono riusciti a rintracciarlo nella giornata di lunedì. Sottoposto a perquisizione domiciliare, gli sono stati trovati gli stessi abiti usati per la rapina e il coltellaccio. È stato quindi disposto il fermo di polizia, peraltro già convalidato dal giudice.

 

Per le foto della conferenza stampa, consultare la galleria su facebook

 

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.