15 marzo 2016 - Forlì, Cultura, Brevi, Arte

Dovadola, la mostra di Miria Malandri resterà in cartellone fino al 30 aprile

DOVADOLA. Sono stati in tanti gli estimatori e gli amici che hanno partecipato all'inaugurazione della mostra di Miria Malandri "A proposito di tutte queste... signore " che si è svolta martedì 8 marzo 2016, in occasione della Festa Internazionale della donna, presso Corte San Ruffillo, alla presenza dell'artista, di Sara Vespignani, titolare dell'azienda agrituristica, di Gabriella Maldini, critico d'arte, e di Gabriele Zelli, sindaco di Dovadola. 
Lo sbocco naturale delle ricerche artistiche di Miria Malandri sono diventati nel tempo i dipinti di ispirazione cinematografica, dapprima come atto d'amore per il cinema, poi come rappresentazione di quanto il cinema "ruba" alla pittura. Nella scelta dei dipinti esposti a Dovadola particolare attenzione ha avuto la figura della donna protagonista di film di grande impatto culturale e sociale. 
L'esposizione rimarrà aperta fino al 30 aprile e sarà visitabile durante gli orari di apertura del ristorante  (per informazioni 0543934674 - info@cortesanruffillo.it).

 

Comune di Dovadola - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.