2 marzo 2016 - Forlì, Politica

Antifascismo, Rifondazione chiede al Sindaco Drei di gettare il cuore oltre l'ostacolo

"Si passi dalle parole ai fatti"

FORLÌ. Ci fa piacere la presa di posizione del Sindaco Drei rispetto alle continue manifestazione di matrice fascista sul nostro territorio e alla sua volontà di dare seguito agli impegni presi, ma esiste un Ordine del Giorno che ricalca l’appello dell’ANPI sottoscritto in campagna elettorale, depositato dalla Consigliera Gentilini a novembre 2015 e aperto al contributo di tutti, che permetterebbe al Sindaco di passare dalle parole ai fatti e di mettere fine alle polemiche. Non basta salvaguardare il valore simbolico di piazza Saffi ma occorre applicare il valore concreto della nostra Costituzione.

Il Sindaco Drei sottoscriva l’ordine del giorno e lo voti, insieme a tutti i consiglieri antifascisti, già nel prossimo Consiglio dell’otto marzo, sarebbe un bellissimo regalo anche per le tante donne che hanno dato la loro vita per la nostra libertà, compresa la libertà dei consiglieri della destra di poter esprimere la propria opinione.

 

Nicola Candido, Segretario Rifondazione Comunista Forlì - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.