18 dicembre 2015 - Forlì, Fotonotizie, Sport

I calciatori del Forlì in visita all'Emporio della Solidarietà - fotonotizia

FORLÌ. Venerdì mattina i giocatori del F.C. Forlì, il mister Massimo Gadda e l’assessore Sara Samorì hanno fatto una visita all’Emporio della Solidarietà, per entrare in contatto con una delle più importanti realtà cittadine che sostiene le persone in difficoltà. Avviato nel luglio 2013 grazie alla Fondazione Buon Pastore-Caritas Forlì e al Comitato per la lotta contro la fame nel mondo, questo progetto è nato per la raccolta, lo stoccaggio e la distribuzione di generi alimentari a favore delle famiglie in difficoltà del territorio forlivese.

Francesco Zamagli, il coordinatore del centro, ha accolto la delegazione biancorossa ed ha illustrato il funzionamento del servizio, portando poi i ragazzi a visitare l’emporio e il reparto dove i volontari svolgono l’attività di stoccaggio dei prodotti. “Alle famiglie viene data una tessera, che funziona come un bancomat a punti” spiega Zamagli, “ogni genere alimentare vale dei punti e le persone ne possono avere una certa quantità al mese, in base alla composizione del nucleo famigliare e al reddito. Ad oggi si servono del servizio 500 famiglie, per un totale di circa 1800 persone. Abbiamo molte spese nel corso dell’anno, per l’acquisto dei generi alimentari e per la gestione di questo centro. Paghiamo l’affitto e la corrente elettrica delle celle frigorifere. Le nostre entrate vengono per la maggior parte dalle donazioni”.

I giocatori ed il mister hanno ascoltato con attenzione le parole del coordinatore e si sono intrattenuti assieme all’assessore Samorì con qualche volontario. A conclusione della visita hanno poi consegnato all’Emporio alcuni capi di vestiario e una donazione derivata dai proventi delle vendite dei calendari e dei dvd e dai contributi dei giocatori stessi che hanno voluto vivere questa esperienza per dare il loro sostegno e aiutare le persone meno fortunate del nostro territorio.

Il Presidente Stefano Fabbri, a proposito di questa iniziativa che ha fortemente caldeggiato, ha detto : “Per noi è importante che i ragazzi entrino in contatto con delle realtà come l’Emporio della Solidarietà. Vogliamo fare anche noi la nostra parte, per la città di Forlì e per i cittadini meno fortunati. Dobbiamo essere vicini e sostenere queste iniziative, e lo faremo ancora nei prossimi mesi”.

 

Ufficio Stampa Forlì Football Club

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.