23 novembre 2015 - Forlì, Cronaca, Eventi, Società

Il Tavolo permanente delle Associazioni contro la violenza alle donne partecipa a #Luoghi Comuni

FORLÌ. Il Tavolo Permanente delle Associazioni contro la violenza alle donne , attivo a Forlì dal 2006, partecipa al programma # LUOGHI COMUNI del Comune di Forlì e del Centro donna -organizzando, nella ricorrenza del 25 novembre 2015 - Giornata Internazionale ONU contro ogni -tipo di violenza sulle donne , una serie di eventi.

Il 22 novembre, nel pomeriggio, presso l’oratorio San Sebastiano, unitamente ad Udi, Forum delle donne e Associazione il Glicine, il Tavolo collabora a “ Ribellioni segrete”, lettura dei messaggi e frasi contro la violenza, depositati dai visitatori della mostra L’altro sguardo di Mirna Montanari, nella speciale buca delle lettere.

Il 23 e 25 novembre, il Tavolo allestirà al mattino banchetti informativi in Piazza Saffi, con distribuzione di materiale sulle attività di sostegno del Centro donna comunale e omaggio di nastrini bianchi, simbolo contro la violenza.

Il 24 novembre saranno organizzati al mattino presidi informativi presso i punti vendita Coop , che destinerà l’1% delle vendite dei prodotti a marchio nella Giornata ONU del 25 novembre , a sostegno della Casa Rifugio a indirizzo segreto, gestita dal Centro Donna comunale, che accoglie donne in grave difficoltà.

Nella serata del 25 novembre, alle ore 20,45 a Forlì presso la Sala Sangiorgi dell’Istituto Musicale Angelo Masini di C.so Garibaldi,98 , si svolgerà la serata/concerto“MARIPOSAS: ALI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE. SPARTITI, MELODIE E VOCI…” , donne e uomini insieme in amicizia, per arginare e sconfiggere il triste fenomeno delle diverse violenze sulle donne, lesive della parità dei diritti della persona.

Il programma della serata, che parte dalle immagini del video “ Lacrime di rosa” girate da Veronica Frasca e dai giovani compagni di scuola, realizzerà un percorso nelle diverse violenze e nelle differenti concezioni della figura femminile, attraversando epoche e circostanze. A seguire le note musicali di Silvio Legni alla chitarra e del Trio di Flauti del Masini, il bel canto di Rachele Vespignani soprano e Pia Zanca al pianoforte, con arie operistiche e un brano di Gershwin. Seguirà la voce di Sabina Spazzoli che interpreta la poesia di Alda Merini e un medley di Mozart del duo Pierluigi Di Tella al pianoforte e Yuri Ciccarese al flauto. Mirella Menghetti di Anpi, renderà palpabile la violenza della guerra dicendo la lettera della partigiana “ Laila “ Malavasi, Valentina Fabbri, accompagnata da Pablo della Maggiora, darà voce a Violeta Parra e, infine, l’esibizione del trio vocale Art Nouveau, con brani che ispirano la volontà delle donne di reagire alla violenza.

La serata vedrà, insieme all’Assessora allo Sport Sara Samorì, l’eccezionale partecipazione di una delegazione delle squadre sportive forlivesi, con un messaggio-appello antiviolenza che gli atleti/e si impegnano a portare nei campi di gioco, non per un giorno, ma per 365 giorni l’anno.

 

Il rifiuto alla violenza passa principalmente attraverso l’autostima delle donne e la solidarietà soprattutto maschile, che si attua rendendo partecipi uomini e ragazzi nel contrastare ogni forma di violenza, diventando loro stessi protagonisti della conquista del rispetto della parità di genere e di diritti.

 

Il Tavolo Permanente delle Associazioni contro la violenza alle donne – Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.