21 novembre 2015 - Forlì, Cesena, Sport, Bar Sport

Sport, novità fiscali e diete innovative nel convegno di questa mattina organizzato da Csain Forlì­-Cesena

Ieri sera l'assemblea costitutiva del Comitato Provinciale Csain

FORLÌ. “I soci di un'associazione o di una società sportiva dovrebbero studiare bene i loro statuti, perché molti non li conoscono”. Giuseppe Tamburo, Presidente della commissione nazionale formazione Csain e docente della scuola regionale dello sport Coni – Sicilia, ha iniziato con questa considerazione il convegno di questa mattina, organizzato dalla sezione locale dell'ente di promozione sportiva Csain, dedicato alle novità fiscali riguardanti associazioni e società sportive dilettantistiche, che si è tenuto nella Sala Convegni de L'Urlo di via Marcolini.

 

Una lunga serie di utili consigli per gli atleti e i tecnici presenti all'incontro, ma anche un modo per dare una panoramica delle leggi che regolano l'attività sportiva agonistica (e non) e le 'trappole' di cui è irto il mondo della ginnastica, soprattutto sul versante amministrativo e fiscale. Per non parlare, poi, dei controlli e degli accertamenti fiscali, che oggigiorno rischiano di mettere in serio rischio l'attività delle associazioni e delle società sportive. Meglio, quindi, essere sempre informati sulle ultime novità e rispettare gli adempimenti burocratici.

 

Completamente diverso l'argomento della seconda parte del convegno di questa mattina, orientato al tema della nutrizione. C'è, comunque, un tratto che legava le due parti del convegno, ovvero la novità: da un lato, le novità fiscali; dall'altro, le diete innovative.

La dottoressa Giancarla Monticelli, biologa nutrizionista, ha illustrato i pregi della dieta vegana per gli sportivi, ma soprattutto, citando il proprio caso personale, ha cercato di far comprendere quanto questo stile di vita sia concretamente possibile e applicabile anche in ambito sportivo. Ha suscitato grande interesse anche la parte riguardante la dieta mediterranea. “Che molti” spiega la dottoressa Monticelli “credono sia fatta di pastasciutta, piadina e quant'altro. Invece è una dieta estremamente più semplice, tipica dei popoli dell'antichità che vivevano nel bacino del Mediterraneo. È una dieta che si basasu cibi poco lavorati, poco raffinati, come cereali integrali, frutta, ortaggi e uno scarso apporto di proteine animali”.

 

Tra i presenti al convegno anche Marilena Rosetti, Presidente del Panathlon Forlì, e Ivan Balelli, referente organizzativo del Coni Point Forlì­Cesena.

 

Il comitato provinciale Csain. Si è tenuta ieri, venerdì 20 novembre 2015, l'assemblea costitutiva del Comitato Provinciale Csain Forlì­Cesena. Fino a ieri, il comitato era retto da Manuela Russo in qualità di commissario straordinario. A seguito di regolari votazioni, la composizione del Comitato Provinciale è la seguente: Manuela Russo è Presidente; Alessandro Fontanini è Vice­Presidente; Italo Nitti, Davide Scavone, Stefania Sansavini, Eleonora Linari e Cinzia Maestri sono i consiglieri.

La sede è stabilita in piazza Falcone e Borsellino 6.

 

Per maggiori informazioni sull'attività di Csain Forlì­-Cesena, consultare la pagina facebook

 

Ufficio Stampa Csain Forlì-Cesena

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.