20 ottobre 2015 - Forlì, Cesena, Cronaca

Mail truffa con i loghi di Hera

La società mette in guardia: “Niente a che vedere con noi, non fidatevi”

FORLÌ-CESENA. Hera informa i cittadini che nelle ultime ore stanno circolando email fraudolente, apparentemente inviate dalle società del Gruppo, che invitano i clienti a fornire i propri dati.

Nello specifico, in tali comunicazioni si fa riferimento al diritto a ricevere un rimborso fiscale da Hera e, per richiederlo, i clienti devono cliccare su un link e compilare un modulo con i dati della loro carta di credito.

Si sottolinea che queste comunicazioni sono false: Hera, infatti, non dà la possibilità ai propri clienti di ottenere rimborsi attraverso carta di credito per nessuno dei servizi gestiti.

L’unico caso in cui viene richiesta la carta di credito è quando il cliente decide di pagare spontaneamente una bolletta attraverso i servizi on-line, ma deve comunque essersi pre-registrato e avere un proprio profilo con username e password.

Queste email fraudolente rappresentano dunque un caso di phishing che mira a truffare i cittadini: l’azienda sta facendo tutto il possibile per tutelare i propri clienti, comprese denunce presso la Polizia Postale.

Si invitano in ogni caso gli utenti che dovessero ricevere email di questo tipo a non eseguire nessuna delle azioni indicate e a inviare la segnalazione alle autorità competenti.

I clienti del Gruppo Hera per eventuali dubbi sulla loro posizione possono sempre contattare il Servizio Clienti al numero verde Hera 800.999.500, gratuito da fisso (da cellulare 199.199.500, a pagamento), attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, sabato dalle 8 alle 18.

 

Ufficio Stampa del Gruppo Hera

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.