12 ottobre 2015 - Forlì, Eventi, Società

Dal 23 al 25 ottobre “Passatempi e passioni” alla Fiera di Forlì

FORLÌ. Dal 23 al 25 ottobre 2015 alla Fiera di Forlì la sesta edizione di Passatempi e Passioni, il Salone degli Hobby Creativi che, grazie agli espositori e ai corsi è diventato il punto di ritrovo e riferimento per tutte le creative della Romagna e del Centro Italia.

Punto di forza di Passatempi e Passioni è la selezione degli espositori partecipanti che propongono i migliori materiali e le tendenze più nuove del fai da te in ‘rosa’: bijoux, cucito creativo, home decor, miniature, pittura, ricamo, tricot e tante altre tecniche tra le più innovative.

Grazie a un fittissimo calendario di corsi e dimostrazioni, che si succedono per tutta la durata dell’evento in un clima piacevole e rilassato, il pubblico è continuamente stimolato ad interagire e a condividere le proprie esperienze, abilità e passioni, nelle grandi aree laboratorio e negli stand dove creative e designer dispensano preziosi consigli o tengono vere e proprie ‘lezioni’ sulle tecniche classiche e più di tendenza.

 

NEWS: il salone si ingrandisce

Apre un nuovo padiglione di oltre 1000mq dedicato al ricamo e al merletto. All’interno di tale area, verranno allestite mostre e una collettiva che vuole mettere in luce tre esempi eccellenti, con la possibilità per le visitatrici di frequentare dei corsi di approfondimento, con le autrici.

Le insegnanti e le tecniche oggetto delle full immersion saranno: Ricamo su Tulle tenuto da Paola Matteucci, Ricamo Estense con Elisabetta Holzer, Punto Pisano Moderno con l'insegnante Gilda Cefariello Grossi. Tanti altri saranno i corsi e i punti che si potranno apprendere: chiacchierino ad ago, punto croce, merletto a tombolo, Punto Antico, macramè, margarete, merletto orvietano, punto Caterina De’ Medici, buratto, sfilature, gigliuccio, nappine, cifra ricamata, ricamo a cordoncino e punto pieno, reticello , ricamo 'Finto' Rinascimento, Ars Aesis , rammendo russo, Emilia Ars, punto di Rodi, Byzantina Ars, tessitura a telaio, ricamo a treccia, ricamo boutis, tradizionale e silk ribbon

 

Il Giovedì dei piccoli

 

Ai piccoli creativi come ogni anno è dedicato il pomeriggio di venerdì, dalle ore 14, con tante attività da fare da soli o insieme ai genitori; in questa circostanza anche l’ingresso per la mamma, o il papà accompagnatore è gratuito (con bimbi di età compresa tra 3 e 9 anni)

 

Le iniziative a premi di Passatempi e Passioni

 

Le iniziative a premi di quest’anno sono dedicate alle case di bambola in miniatura e al ricamo.

In collaborazione con Magic Doll’s House di Monica Giannelli e Casa Editrice Maryline, ‘Fiori Colore e Fantasia’ è l’iniziativa che permetterà di cimentarsi con la creazione di ambienti in miniatura, mentre ‘La Sciarpa, accessorio necessario’ è l’iniziativa organizzata da Blu Nautilus, dedicata alle ricamatrici e merlettaie

Bellissimi i premi per le prime tre classificate e la soddisfazione di poter esporre il proprio lavoro in fiera.

 

Aspettando Babbo Natale

 

Questo è il periodo di grandi preparativi per l’arrivo del Natale e anche i più piccoli si adoperano affinché la permanenza di Babbo Natale all’interno delle nostre case sia più dolce. Il dissetante bicchiere di latte e qualche biscotto, rivisto e reinterpretato dalle nostre creative nell’area dedicata al Natale in una mostra di ciò che i nostri piccoli offrono in dono all’uomo più atteso dell’anno

 

La scuola Shabby Chic di Tommaso Bottalico

Un vecchio mobile da reinventare, il colore di una parete che non ci convince, una stanza da risistemare. La risposta a tutte queste necessità ci viene dall’home decor, l’arte di decorare le nostre case, secondo l’ultima moda o semplicemente in base al nostro gusto personale, ricorrendo all’impiego dei materiali giusti e alle nuove tecniche di base, come pittura shabby, anticatura e decapatura. Tutto questo è possibile apprenderlo seguendo le lezioni della Shabby School di Tommaso Bottalico, che torna con uno spazio ancora più ampio, con tanti corsi e dimostrazioni per i visitatori di Passatempi e Passioni.

Artista e pittore romagnolo, Tommaso è autore delle riviste di arredamento edite da Lotus Publishing, tra le quali Shabby Style, e dal 2010 ha aperto una vera e propria scuola dove scoprire tutte le tecniche per invecchiare, decapare e patinare vecchi mobili o complementi d’arredo ai quali poter donare nuova vita con pochi e semplici passaggi. Recentemente Tommaso Bottalico ha creato una linea di prodotti, Tommy Art, realizzati in Italia artigianalmente.

I colori vengono ottenuti tramite l'utilizzo di macchine tradizionali come molazze con macine a pietra e raffinatrici a tre cilindri, permettendo di creare prodotti quali pigmenti in polvere, colori acrilici ed ausiliari di alta qualità utilizzabili nella decorazione, nelle belle arti e nel restauro. Colori gessosi, cere, patine e legno vecchio sono solo alcuni dei materiali che vengono utilizzati all’interno di questa nuovissima scuola che abbina creatività a metodi applicativi facili e veloci.

Iniziativa speciale per questa edizione 2015: portando un mobile da casa o piccoli oggetti d’arredo come orologi e targhe, le corsiste potranno ‘reinventarlo’, in appena 4 ore, seguendo i consigli di Tommy.

 

Creative 2.0

In fiera potrai incontrare alcune artiste molto attive sui social e sul web, cogliendo l’occasione per ammirarne i lavori e frequentare i loro corsi

Silvia Muzzarelli amabile quilter, inizia il suo percorso artistico lavorando con colori ad olio su tela o su tavola trattata prima di dedicarsi all’art quilt .

Anche in questa diversa forma d'arte si esprime da tempo partecipando a concorsi e mostre.

Dedica una parte del suo tempo a trasmettere la sua passione e la sua esperienza tenendo corsi per avvicinare le persone a questa forma d'arte ancora poco conosciuta al grande pubblico

Laura di Cera, artista pluripremiata, che non finisce mai di stupirci con i suoi capolavori. Le sue opere sono apprezzate in tutto il mondo.

Silvia di Nuzzo insegnante di molteplici tecniche, in fiera, insegnerà a realizzare originali decorazioni e biglietti natalizi

Vanda Brombin con le sue pigottine che nascono da un’intuizione suggerita dai materiali che subito trasforma in uno schizzo a mano: prima il corpo, poi i vestiti, poi i particolari.

L’idea ha inizio dall’utilizzo di un prodotto che nasce per uno scopo ben preciso, l’uso che ne faccio rivoluziona il suo scopo iniziale. Garze da medicazione che diventano vesti leggere e fluttuanti per angioletti, barattoli della marmellata che si trasformano in punta spilli… tutto può essere reinventato! L’unica cosa fondamentale è la ricerca di materiali mai costosi o particolarmente pregiati; e, specialmente, di produzione italiana. Da non perdere l’occasione di frequentare i corsi di Vanda durante la manifestazione

Torna Nunzia De Feo, con la sua linea NDF Jewellery Designer & Maker: pezzi vibranti d'energia ed esuberanti, sanno rievocare antiche tradizioni orafe e sartoriali per dare vita ad inediti incontri di colori e di forme. Inoltre riflettono una spiccata predilezione per materiali insoliti e spesso ecosostenibili che vengono scoperti in mercati rionali e fiere. Sembrano trasmettere un delicato fascino poetico e convincono grazie allo stile innovativo, l'accuratezza della lavorazione a mano, il pregio dei materiali ed infine il sigillo “made in Italy”. A Passatempi e Passioni, Nunzia De Feo proporrà corsi per realizzare bijoux davvero originali e di classe (www.nundefeo.com)

Dalla gioielleria all’infeltrimento della lana con le tecniche sorprendenti de La Pecora Cardata, per arrivare, a grande richiesta, ai corsi di acquerello per adulti e bambini dell’artista faentina Raffaella di Vaio

Non mancheranno le occasioni di gioco e apprendimento con la didattica senza barriere dell’Associazione culturale Calabaza

Passatempi e Passioni torna inoltre ad ospitare l’Associazione Rosso di Robbia e le sue incomparabili conoscenze sugli usi più disparati delle piante tintoree

Quante volte sfogliando una rivista della casa editrice Lumina avete riconosciuto la mano della vostra autrice preferita…venite in fiera a conoscerla di persona e partecipate ad uno dei suoi corsi

 

Museo arte della lana (www.museodellana.it)

 

ll Museo dell’Arte della Lana è ubicato nel complesso dell’ex lanificio di Stia (Arezzo), in Casentino, restaurato dopo decenni di abbandono.

Dalla metà dell’Ottocento agli anni Cinquanta del XX secolo il lanificio di Stia è stato il perno attorno a cui ruotava l’economia della zona; nei primi decenni del Novecento era uno dei principali lanifici italiani.

Ora questo spazio ha ripreso vita non più come luogo di produzione ma come centro di diffusione della cultura del tessile propria di questo territorio.

Oltre a rappresentare la memoria storica dell’attività del lanificio, questo museo vuole essere un luogo vivo, un’esperienza per il visitatore che può toccare, annusare, ascoltare, imparare, provando in prima persona, la manualità di alcuni gesti propri dell’arte della lana.

Passatempi e Passioni inaugura una preziosissima collaborazione con il Museo dell’Arte della Lana di Stia che sarà ospite della manifestazione, con corsi di patchwork cucito a mano con panno casentino, tessitura con le dita e con esposizioni di manufatti testimonianza di questa arte secolare

 

Da non perdere il piacere, anche quest’anno, di dire ‘l’ho fatto io’!!!

 

In Breve: Passatempi e Passioni, Salone degli hobby Creativi - 6° edizione,

Fiera di Forlì (via Punta di Ferro, 2) 23, 24, 25 ottobre 2015 ore 9.30/19

Ingresso intero € 8,00 ridotto € 6,00 (download dal sito) bambini da 0 ai 9 anni ingresso gratuito,

dai 10 ai 16 anni € 5,00

 

Organizzazione Blu Nautilus - Comunicazione

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.