6 ottobre 2015 - Forlì, Cesena, Sport

Giro d'Italia 2016, niente tappa a Forlì Cesena

Preferite altre due location in Emilia Romagna ed entrambe nel modenese. Bonaccini soddisfatto

BOLOGNA - Nel 2016 l’Emilia-Romagna tornerà a vestirsi di rosa, “e questo per me è motivo di soddisfazione”. Così il presidente della Regione Stefano Bonaccini, che ha anche la delega allo sport, commenta la notizia delle due tappe – entrambe di media montagna – previste dal Giro d’Italia 2016, tutte e due per la gran parte nel modenese: la Campi Bisenzio-Sestola e la Modena-Asolo. “Sarà indubbiamente un’occasione preziosa – sottolinea il presidente – per dare non solo al nostro Appennino, ma a tutto il territorio regionale la visibilità che meritano.

 

L’Emilia-Romagna si fa conoscere così, anche attraverso lo sport, per quello che realmente è: una regione dalle molteplici risorse e attrattive. Il Giro d’Italia – conclude Bonaccini – rappresenta un’ottima opportunità, perché non è solo competizione sportiva, ma anche una grande festa popolare”.

 

Le tappe nel dettaglio: http://video.gazzetta.it/percorso-giro-d-italia-2016-tappa-tappa/1bc45056-6b68-11e5-9577-91e5116c3d7b?refresh_ce-cp

 

Regione Emilia Romagna

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.