25 settembre 2015 - Forlì, Sport, Bar Sport

Al via la nuova stagione della piscina comunale di Forlì

Tante le novità in arrivo, tra cui il “Waterpolo”

FORLÌ. Chiusa la stagione estiva, la piscina comunale di Forlì riapre le porte alle attività e ai corsi che arricchiranno il periodo invernale. Tornano quindi i corsi di nuoto per bambini con l’Acqua Baby (età 0-3 anni), Gioco Nuoto (età 3-5 anni) e corsi di Primo e Secondo livello. A queste attività rivolte ai ragazzi si aggiunge l’innovativo “Acquagol” (età 7-14 anni) che permetterà ai giovanissimi di cimentarsi nell’appassionante disciplina della pallanuoto.

 

Le proposte di quest’anno sono davvero ricche e si allargano anche ad un’ampia fascia di pubblico adulto e tra i corsi proposti spiccano l’Acquagym, l’Acquastep fitness, l’Acquadance e l’Idrobike, fino ai corsi Preparto.

 

Oltre all’utenza libera, nella stagione invernale, si terranno corsi di nuoto per principianti, ma anche allenamenti di livello intermedio e avanzato.

La vera novità tuttavia è la pallanuoto: per i ragazzi dai 15 anni in su c’è il Water Polo e a salire la categoria Master.

 

La Piscina Comunale di Forlì è di certo il punto di riferimento per chi vuole tenersi in forma. Sono ben 5 le piscine della struttura a disposizione per corsi ed allenamenti ed ogni attività è seguita da uno staff preparato e in grado di costruire su misura esercizi ed allenamenti adatti ad ogni esigenza e capacità.

 

L’Around Sport Team di Pallanuoto è la novità di quest’anno. La pallanuoto è uno sport appassionante che forgia grandi atleti le cui caratteristiche principali sono forza, concentrazione e carattere. Disciplina di grande fisicità, perfettamente congeniale ai bambini, stimola lo spirito di squadra in cui si perde e si vince insieme. Insegna ai ragazzi ad andare d’accordo e a stare in squadra ed è bello vedere che gli allenatori dei team giovanili non spiegano ai ragazzi solo tecniche e schemi di gioco ma diventano veri e propri educatori.

 

A fianco di queste attività, agonistiche e non, si contano nell’impianto di Forlì tutta una serie di collaborazioni e servizi complementari. Sono ben 20 le società che usufruiscono delle piscine e delle sue attrezzature e tra queste ci sono Uisp, Aics, Libertas ed Edera. Alla piscina di Forlì si tengono inoltre competizioni di livello nazionale e internazionale come il Meeting di Nuoto che ogni 1° maggio porta alla struttura forlivese oltre mille persone.

 

La frequentazione della piscina comunale non è limitata esclusivamente all’esercizio in acqua ma al benessere fisico in generale e qui infatti si trova inoltre una palestra con tanto di sala corsi e attrezzi per restare in forma fino alla prossima prova costume: un servizio particolarmente apprezzato che quest’anno si affianca ad una campagna abbonamenti in convenzione proprio con la piscina. Con un solo abbonamento convenzionato, quindi, si potrà accedere sia alle vasche che alla sala attrezzi.

 

Da ultimo, ma non meno importante, l’attività che prende il via quest’anno in collaborazione con le scuole, a partire dalle materne sino ad arrivare agli istituti superiori. Saranno promossi percorsi di acquatricità e propedeutici alla pallanuoto, rispettivamente alle scuole dell’infanzia e alle primarie. Per le secondarie si punterà poi sul water polo ma anche sulle tecniche di salvamento che consentiranno ai ragazzi anche di ottenere il brevetto e perché no, trovare un impiego estivo tra il personale della stessa piscina comunale.

 

Società di comunicazione Archimedia – Ufficio Stampa Around Sport

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.