18 giugno 2015 - Forlì, Politica, Sanità, Società

Rifiuti urbani, il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste plaude all'adesione all'azienda in House

FORLÌ. Il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste di Forlì (TAAF) prende atto con soddisfazione della avvenuta adesione di n° 15 Comuni della Provincia FC alla Azienda in House per la raccolta dei rifiuti urbani.

Il TAAF da tempo ha sostenuto e continuerà ad appoggiare l’Amministrazione Comunale di Forlì, capofila del progetto di raccolta autogestita localmente. Attendiamo il piano industriale per fornire ns ulteriori contributi ed auspichiamo che questa innovativa esperienza possa allargarsi sempre più al territorio emiliano-romagnolo.

Per il momento è necessario che Atersir al più presto provveda a decidere l’aggregazione dei Comuni di Bagno di Romagna e Cesenatico ai tredici comuni del comprensorio forlivese, nonostante siano territorialmente non confinanti con essa.

Prosegue peraltro l’azione del TAAF a sostegno della Legge di iniziativa popolare per la gestione post incenerimento dei rifiuti, per un piano rifiuti con tale Legge coerente, nonché per evitare l’applicazione dell’art. 35 dello Sblocca Italia che consentirebbe l’incenerimento di rifiuti provenienti da tutta Italia. È una battaglia difficile che si scontra con potentati economici assai rilevanti, ma riteniamo che la partecipazione dei cittadini a sostegno della nostra legittima battaglia e della azienda in-house possa progressivamente cambiare i rapporti di forza, valorizzando il concetto di bene comune contro il profitto ed il lucro.

 

Alberto Conti

Presidente WWF Forlì-Cesena

Coordinatore TAAF

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.