2 giugno 2015 - Forlì, Cronaca, Brevi, Società

Due motociclisti morti in poche ore sulle strade del forlivese

 FORLÌ. Due vittime della strada in poche ore. Due incidenti diversi, ma con modalità simili. Due motociclisti. Coetanei, peraltro. Il primo è deceduto nella nottata del 31 maggio. Si trovava in località Panighina. Il centauro si stava recando da Forlì a Cesena. All'incrocio con via Nuova, è stato centrato da una macchina, che lo ha fatto cadere rovinosamente a terra. Si chiamava Patrick Caminati, aveva 43 anni.

Il secondo caso è avvenuto nella notte tra l'1 e il 2 maggio. Paolo Scalise, 41 anni, era sulla Cervese. Una piccola utilitaria si immette, da via Bevano, sull'arteria che porta al mare. L'impatto, fortissimo e violentissimo, ha provocato la caduta del motociclista. Che non si è più rialzato. Un'altra vittima, un'altra ancora sulle strade del forlivese. Una lista che si allunga sempre più. Un vero e proprio bollettino di guerra. Vale la pena, per farsi un'idea anche solo degli incidenti delle ultime ore, guardare la rassegna stampa dell'Asaps, che, tra l'altro, ha sede proprio a Forlì

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.