15 maggio 2015 - Forlì, Politica, Società

16-17 maggio la Lega Nord in piazza contro la Legge Merlin

Saranno organizzati dei banchetti per la raccolta firme contro la legge che chiuse le case di tolleranza

FORLÌ-CESENA. La Lega torna nelle piazze e questa volta lo fa per mettere nel cassetto "una legge di sessant'anni fa che non ha risolto il problema, ma anzi ne ha accentuato i risvolti drammatici andando a favorire la criminalità organizzata e il proliferare della prostituzione di strada. A questo si aggiunge il degrado urbano e l'insicurezza che si crea nei quartieri in mano ai padroni della prostituzione" - è il commento di Jacopo Morrone, Vice Segretario della Lega Nord in Romagna - "in tutti gli uffici comunali preposti è possibile firmare per abrogare una legge anacronistica e dagli effetti disastrosi" - commenta Morrone che poi aggiunge "nel prossimo fine settimana (16/17 maggio) i nostri militanti saranno nelle piazze di moltissimi comuni romagnoli per raccogliere le firme
necessarie ad abrogare una legge inefficace che di fatto non ha risolto il
problema".

Per maggiori informazioni è possibile contattare la nostra Segreteria Nazionale
al numero 320 7065027

Per l'elenco dettagliato dei banchetti in tutta Italia consultare il link:

http://www.vieniafirmare.org/t_home.asp?IDLivello1=171&IDlivello2=870

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.