3 aprile 2015 - Forlì, Cronaca, Politica, Società

Viabilità nel centro storico "i parodossi" rilevati dalla Lega

FORLI' -  Nella commissione consiliare del 2 aprile 2015 il leghista Mezzacapo rivolgendosi alla Vicesindaco Zanetti, all’Assessore Bellini ed ai tecnici comunali chiede quale sia il motivo per cui in centro a Forlì ci siano due situazioni paradossalmente simili e bislacche.

 

“La viabilità è balorda - afferma Mezzacapo – come è possibile che in città gli automobilisti che si trovano in Via Matteucci, siano obbligati a passare all’interno del parcheggio di Piazza delle Erbe, per raggiungere Viale delle Torri?”

 

Analoga situazione in Via Alighieri, con l’unica differenza che qui un cartello che delimita la ZTL non concede alternative alla svolta obbligata a destra, imponendo agli automobilisti di transitare all’interno del parcheggio di Piazza Guido da Montefeltro, per giungere poi in Via Andrelini.

 

“Sono lapalissiane le mancanze di una progettazione seria della viabilità - afferma Mezzacapo ai tecnici presenti – si obbligano gli automobilisti a circolare all’interno di parcheggi con altissime possibilità di sinistri stradali, infatti le auto in manovra di parcheggio, spesso sono sfiorate da veicoli che utilizzano l’unica corsia di marcia, come una vera e propria strada cittadina”.

 

“Non solo, le auto in uscita dal parcheggio, spesso sono obbligate ad una manovra in retromarcia, elevando vertiginosamente la probabilità di collisione con i veicoli in transito”.

 

“Occorre intervenire subito, anche perché il manto stradale si deteriora velocemente creando avvalli, buche e insidie che possono concorrere nel verificarsi di sinistri stradali – afferma il consigliere del Carroccio”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.