23 marzo 2015 - Forlì, Agenda, Eventi, Arte, Spettacoli

La giovane promessa Beatrice Rana al Teatro Diego Fabbri

La pianista sarà protagonista assoluta del nuovo appuntamento della stagione musicale promossa dall'Associazione Amici dell'Arte

FORLI’ - Una giovane pianista emergente a livello internazionale sarà protagonista  del prossimo concerto della Stagione Musicale 2015 promossa dall’associazione Amici dell’Arte.

L’appuntamento è per il prossimo 25 marzo alle ore 21.00 al teatro Diego Fabbri di Forlì, dove, Beatrice Rana salirà sul palco per presentare al pubblico un repertorio da sogno

 

F. Chopin Ballata No. 2 Op. 38; F. Chopin  Scherzo No. 3 Op. 39; F. Chopin Notturno in do minore op. 48 n. 1 A. Scriabin Sonata No. 10 Op. 70; F. Chopin  Sonata n. 2 in si bemolle minore op. 35; M. Ravel  La Valse

 

Poco più che ventenne, Beatrice Rana si è diplomata all’età di sedici anni sotto la guida di Benedetto Lupo e a soli 18 anni si è aggiudicata il Primo Premio al Concorso Musicale Internazionale di Montréal, in Canada, diventando così la più giovane pianista, nonché prima vincitrice italiana nella storia del concorso. Da allora si è esibita per le più importanti istituzioni musicali.  Di recente ha effettuato tournée in India, Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna. Ha affiancato lo studio del pianoforte a quello della composizione. Attualmente vive ad Hannover, dove frequenta l’Hochschule  fürMusik, Theater und Medien nella classe del pianista israeliano Arie Vardi, cui ha avuto accesso con una borsa del Premio intitolato ad Arturo Benedetti Michelangeli

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.