22 marzo 2015 - Forlì, Agenda, Arte, Società

Oggi è un'altra giornata di Vernice Art Fair

Alla Fiera di Forlì artisti e associazioni culturali ancora protagonisti del salone

FORLI' - “Vernice Art Fair” premia gli “artisti in erba” delle scuole primarie e medie della Romagna. La mostra mercato dedicata all’arte contemporanea si pone anche l’obiettivo della crescita e della valorizzazione degli artisti e delle associazioni culturali, per cui fondamentale risulta essere ogni iniziativa di promozione dell’arte tra gli studenti, coinvolgendoli fin da piccoli e rendendoli protagonisti in qualità di “autori”.

 

Per questo durante “Vernice Art Fair” sono esposte, in uno spazio appositamente allestito, le opere partecipanti al concorso “Vento di Pace”, un progetto che rientra nel programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra Mondiale e si fregia del logo ufficiale concesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. La manifestazione fieristica, in programma fino a domenica 22 marzo 2015 nei padiglioni della Fiera di Forlì, ospita come partner l’associazione culturale “Menocchio” e lo studio “Graffio3”, che hanno promosso il concorso d’arte raggiungendo 600 alunni di 11 scuole primarie e secondarie di primo grado.

 

L’obiettivo era quello di stimolare la creatività degli studenti che hanno eseguito un elaborato grafico avente come tema la pace, sotto il coordinamento dei maestri Claudio Irmi, Giampiero Maldini e Luciano Medri. A distanza di cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale e a settanta dal termine della Seconda, nonostante questi conflitti abbiano portato milioni di morti, sofferenza e distruzione, in molte parti del mondo si continua a combattere e a uccidere. Per cui si è voluto contrapporre, ai numerosi venti di guerra che spirano per il mondo, un “vento di pace”. La giuria quest’anno è stata presieduta da Bianca Manzi, delegata ai progetti culturali del Comune di Cervia.

 

Trattandosi di un concorso non competitivo, destinato a diffondere il più possibile l’arte e la cultura della pace, tutte le scuole partecipanti hanno ricevuto un primo premio ex equo. Le scuole medie premiate sono: la scuola di viale della Resistenza di Cesena, l’istituto Marinelli di Forlimpopoli e la scuola Felice Orsini di Forlì. Le scuole primarie premiate sono: le scuole di Cervia Giovanni Pascoli Martiri Fantini e Carducci, le scuole di Cesena Borello, Dante Alighieri, Carducci e Giovanni Pascoli (San Vittore). Il premio “Centenario” fuori concorso va alla scuola dell’infanzia Alessandrini di Cervia.

 

La premiazione del concorso si è svolta all’interno di “Vernice Art Fair”, la grande mostra mercato di arte contemporanea di Forlì, giunta alla 13° edizione, ormai un punto fermo nel panorama dell’arte sia per gli artisti affermati ed emergenti, sia per il grande pubblico di cultori e appassionati. La manifestazione, organizzata da Romagna Fiere,  ospita fino a domenica 22 marzo 350 soggetti tra artisti e associazioni culturali, e con essi un’esposizione di centinaia di opere in grado di soddisfare ogni tipo di gusto. “Vernice Art Fair” 2015 si propone quindi come una galleria d’arte estesa quanto una fiera, uno spazio che dà la possibilità di apprezzare e acquistare sia pezzi di grande valore sia opere di valenti artisti in crescita, il tutto in una cornice di pregiate mostre personali e collettive come eventi collaterali.

 

Per questa edizione si segnalano la personale di Giovanni Manzo che, con uno stile impressionistico contemporaneo, ritrae la sua città, Napoli, fondendo la sua storia antica e la sua vivacità moderna; l’installazione a forte impatto di Ignazio Fresu, intitolata con la massima del filosofo Eraclito “Nulla perdura se non il mutamento”, che costringe ad alzare la testa verso l’alto e a riflettere sulla transitorietà e l’ “impermanenza” dell’uomo e di tutta la realtà che lo circonda; la collettiva di arte ceramica declinata in quattro modi diversi, in quattro spazi interconnessi e in relazione tra loro, l’area “quattroperquattro.com” sapientemente organizzata da Oscar Dominguez, e infine la personale di Isabella Guidi con a tema Matisse, il grande artista che come maestro accetta idealmente di posare per l’allievo, accettando così di diventare da autore a soggetto. La kermesse forlivese ha accolto, infine, la sfilata di “Fashion-paint”, a cura di Martinelli-Art, un connubio tra arte e moda nel quale le opere degli artisti si sono trasferite su capi di abbigliamento e accessori saliti in passerella.

 

INFO 

APERTURA AL PUBBLICO: venerdì 20 dalle 16.30 alle 19.30 - sabato 21 e domenica 22 dalle 10.00 alle 19.30
INGRESSO: Biglietto intero € 7,00 - Biglietto ridotto coupon scaricabile dal sito www.verniceartfair.it € 5,00 Fino a 12 anni ingresso gratuito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.