27 febbraio 2015 - Forlì, Cronaca, Economia & Lavoro, Società

Aeroporto, sopralluogo di Enac forse il 19 marzo prossimo

In attesa dei procedimenti di certificazione i sindacati organizzano incontri con vertice dell'azienda e istituzioni

FORLI' - Ieri vertice sull’aeroporto di Forlì tra sindacati e dirigenza tecnica: in pratica Alessandro Gasparrini, Accunt Manager di Air Romagna ha incontrato Cgil, Cisl e Uil e i relativi delegati sindacali per fare il piano sul cronoprogramma dei lavori che interesseranno da qui a breve lo scalo di Forlì. Stando a quanto riportato dai sindacati la prima e importante data è quella del 19 marzo prossimo, quando con ogni probabilità ENAC effettuerà un sopralluogo in aeroporto per l’ottenimento delle certificazioni necessarie all’avvio delle attività dell’ex Ridolfi.

 

Tuttavia i sindacati hanno puntato l’attenzione sulla necessità di conoscere nel dettaglio il piano industriale ed i tempi di applicazione del progetto che mr. Halcombe ha stilato guardando al futuro dell’infrastruttura di Forlì.

 

Dal canto loro Cgil, Cisl e Uil hanno ribadito la richiesta di assumere il personale ex SEAF e delle aziende subappaltatrici precedentemente presenti nel sedime aeroportuale per la futura composizione dell’organico.

 

Dall’altra parte però l’interlocutore non era quello giusto: Gasparrini e lo sostengono gli stessi sindacati “non è deputato a trattare materie diverse da quelle tecniche” e per questo motivo si sta già organizzando un incontro con il legale rappresentante di Air Romagna per un nuovo e più approfondito incontro.

 

Amanti, Treossi e Foschi chiedono un incontro al Sindaco di Forlì, al Presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi, al Presidente della Camera di Commercio per essere informati degli elementi in loro possesso, a seguito dei contatti intercorsi fra loro ed il Presidente di AIR Romagna, e capire come assieme il territorio può svolgere un ruolo per favorire la riapertura dell’importante infrastruttura.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.