17 febbraio 2015 - Forlì, Cronaca, Politica

Tari differenziata a seconda dei quartieri virtuosi

Sauro Turroni illustra e critica l'ipotesi al vaglio del Comune di Forlì

FORLI' - "Il Comune di Forlì non finisce mai di stupirci con trovate estemporanee in materia ambientale di dubbia legittimità e ancor più dubbia equità”: lo scrive su Facebook il verde Sauro Turroni parlando di diversa tassazione sui rifiuti, una variazione che cambia da cittadino a cittadino, a seconda del quartiere in cui si abita e che Turroni definisce “un’altra perla del Comune di Forlì".

Secondo quanto riportato da Turroni si creerebbero in questo modo delle differenze nell’applicazione della TARI con generalizzati sconti decisi sulla base del quartiere “ove ciascuno si trova ad abitare – spiega l’esponente dei Verdi - indipendentemente dai propri meriti e dalle quantità personalmente recuperate”.

“E’ questo il caso dell’ultima trovata riguardante la TARI che l’Amministrazione vorrebbe applicare secondo i risultati della raccolta differenziata fatta nei quartieri, nei quali il porta a porta in 6anni non è neppure stato ancora completamente messo in funzione”, illustra Turroni.
 

Questo modello, premierebbe indipendentemente chi si impegna quotidianamente nella riduzione e differenziazione dei rifiuti e chi invece se ne infischia.

 

“Nello stesso tempo il cittadino modello che abita in un quartiere nel quale vi è una più ridotta sensibilità si troverebbe a dovere pagare di più, vedendo annullati di fatto i suoi sforzi”, continua il commento di Turroni pubblicato sulla pagina intitolata “in Emilia Romagna e a Forlì non inceneriamo i rifiuti d'Italia
 

“Esistono metodologie e strumenti tecnici per cambiare strada e per fare pagare a ciascuno per quello che butta – scrive Turroni - si impegni davvero allora il Comune per cambiare strada, per applicare davvero una tariffa che premi individualmente i virtuosi e penalizzi chi butta tutto, e lo faccia anche nelle sedi politiche e istituzionali dove si decidono le norme da applicare, invece di esercitarsi in velleitarie e diseguali misure, di cui non si è neppure capaci di valutare il tipo di effetti”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.