5 febbraio 2015 - Forlì, Società

Giornata mondiale contro il terrorismo, la guerra e la violenza, si celebra anche a Dovadola

I ragazzi della scuola secondaria protagonisti di un gesto simbolico

DOVADOLA - Sabato 7 febbraio con variopinti palloncini e con scritti messaggi contro tutte le forme di violenza, i ragazzi della scuola secondaria di Dovadola aderiranno alla Giornata Mondiale contro il terrorismo, la guerra e la violenza.

L’assessore Marco Carnaccini e il consigliere comunale Chiara Mattielli si riuniranno alle 9.45 assieme ai ragazzi, nel cortile della scuola, attorno all’albero della legalità, piantato di proprio per rendere omaggio alle vittime della mafia, ribadendo così l’impegno a combattere ogni forma di violenza.

I palloncini saranno lasciati liberi di prendere il volo portando in cielo i messaggi e le riflessioni dei ragazzi.

 

"Gli ultimi atti di terrorismo sono sicuramente la dimostrazione più cruda e attuale - spiega il consigliere Chiara Mattielli - ma non dimenticando anche i conflitti armati, i gesti di bullismo, di violenza contro le donne e contro i più deboli che ledono la dignità umana, cancellando speranze e ideali per la quale vale la pena battersi". 

 

Quella di sabato sarà una nuova tappa del percorso che da tempo gli alunni della scuola secondaria stanno affrontando insieme agli insegnanti, con un gesto simbolico per lanciare un chiaro messaggio di pace e solidarietà a tutto il mondo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.