16 gennaio 2015 - Forlì, Società

"Genitori e adolescenti, agitare bene prima dell'uso"

Percorso formativo ed informativo sulla genitorialita’ in adolescenza

FORLI' - L’anno è appena iniziato e associazione Big Bang è pronta per la partenza del suo nuovo progetto in collaborazione con il SERT di Forlì che ospiterà ogni giovedì, a partire dal 22 gennaio 2015 ore 20.00 nella sua sede, in via orto del fuoco 10, il ciclo di 6 incontri consecutivi. Nuova è l’area di interesse verso cui l’associazione ha diretto lo sguardo, la famiglia; il tema trattato sarà quello dell’adolescenza vista dalla parte dei genitori che quotidianamente si confrontano con questo difficile periodo di vita che ciascuno attraversa.

Il progetto è nato dall’idea di promuovere la nascita di un gruppo di auto mutuo aiuto per genitori di adolescenti che utilizzano droghe; si è pensato però di allargare la lente di ingrandimento e trattare il tema dell’adolescenza ad ampio raggio proponendo un percorso formativo/informativo di 6 incontri che andrà a toccare diverse tematiche partendo dal passaggio dall’infanzia all’adolescenza, passando per comunicazione e gestione dei conflitti, affettività e sessualità e uso e abuso di sostanze fino ad arrivare alla proposta vera e propria dell’avvio del gruppo con una serata dedicata al cineforum e discussione insieme. Un percorso ricco che vede la partecipazione di molteplici esperti sul tema; Interverranno nel corso delle serate la Dott.ssa Maria Grazia Parisi, la dott.ssa Maria Signorini, la dott.ssa Loretta Raffuzzi, il dott. Edoardo Polidori, gli operatori del SERT dell’area prevenzione e per Associazione Big Bang Tisselli Laura, che, giovedì dopo giovedì cercheranno di affrontare insieme ai partecipanti dubbi, domande e preoccupazioni.
Essere genitori dei “nuovi” adolescenti è una complessa e meravigliosa sfida educativa.

 

La proposta del percorso e dell’avvio del gruppo non vuole essere una risposta assoluta al complesso tema dell’adolescenza con tutti i problemi che essa comporta ma un’occasione per approfondire le conoscenze rispetto lo sviluppo adolescenziale, per confrontarsi con le problematiche dell’essere genitori oggi, offrendo uno spazio di condivisione delle proprie difficoltà, ansie e preoccupazioni e per aumentare l’informazione rispetto a tematiche emergenti in adolescenza come bullismo, affettività e sessualità e comportamenti a rischio. Il percorso prevede L’approfondimento rispetto al tema dell’uso Abuso e dipendenza da droghe fortemente voluto dagli operatori del SERT del DSM _ DP Di Forlì – AUSL ROMAGNA che hanno intravisto nella pratica dell’auto mutuo aiuto una possibile forma di sostegno rivolta ai famigliari che quotidianamente si rivolgono al servizio chiedendo supporto ed indicazioni su come comportarsi rispetto ai comportamenti dei figli che si avvicinano al mondo della droga. Le serate dedicate avranno l’obiettivo di assicurare un buon livello di informazione sulle sostanze e sull’abuso in adolescenza e orientare alle scelte più adeguate i genitori i cui figli hanno problemi con le droghe.

Rispetto all’avvio del gruppo e alla proposta, il presidente Castagnoli Emanuele, conferma che si tratta di un’esperienza che fa leva sulla volontà delle persone di giocare un ruolo attivo, consapevole e responsabile per il proprio e altrui benessere promuovendo le reciproche potenzialità, attraverso l’ascolto e il rispetto della storia di ciascuno.

La partecipazione al percorso formativo/informativo è libera e gratuita; i posti però sono limitati e quindi è necessaria la prenotazione mediante contatto con l’associazione al numero 3889745238 o email associazionebigbang@live.it.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.