5 novembre 2014 - Forlì, Politica

Elezioni regionali, ecco la squadra di Sinistra Ecologia e Libertà

L’alleanza con il Pd, non scontata

FORLI' - Sinistra Ecologia Libertà si presenterà con il proprio simbolo e con una lista aperta alle prossime elezioni regionali dell'Emilia Romagna.

L’alleanza con il Pd, non scontata, è stata oggetto di grande riflessione e lunghe fasi di consultazione con tutte le forze politiche del centrosinistra. Dagli incontri con i candidati alle primarie sono emersi molti punti in comune tra il nostro e i loro programmi e la disponibilità da parte sia di Bonaccini, risultato vincitore e candidato alla presidenza, che di Balzani a prendere impegni concreti su diversi temi, tra i quali il consumo di suolo, forme di sostegno al reddito e la ripubblicizzazione dell’acqua.

 

Dagli incontri con le altre forze della sinistra come PDCI, PRC e AE è emerso soprattutto un rifiuto a priori per possibili allenaze con il PD, anche su eventuali accordi programmatici. I Verdi e i Socialisti per timore di una connotazione troppo a sinistra hanno invece optato per una "bicicletta" in appoggio al centrosinistra. Per confermare o meno l'alleanza elettorale con il PD si è scelto di praticare il metodo democratico del referendum. La consultazione, che si è tenuta il 25 settembre ed era aperta a tutti gli iscritti e simpatizzanti, ha sancito con il 65% di SI l'accordo.

 

Questo nella convinzione che la sinistra non può continuare ad essere pura e semplice testimonianza ma deve impegnarsi nei governi di centro sinistra per ostacolare il rischio di una deriva centrista, o ancor peggio di larghe alleanze, anche a livello locale.

I candidati per le prossime elezioni regionali dell'area Forlì-Cesena sono:

  • Francesco Billi di Predappio (Imprenditore nel mondo della comunicazione, già Assessore Cultura, Turismo e Sport del suo paese);
  •  
  • Giulia Gualterotti di Roncofreddo (Architetto e Assessore Bilancio, Patrimonio e Ambiente del suo paese;
  • Stefano Migliori di Sarsina (Commerciante in pensione con ruoli nella CGIL e Auser del suo paese)
  • Valentina Rossi di Forlì (Diploma di Liceo Scientifico, commessa, molto attiva nel campo del sociale e della cultura della sua città) Carlo Verona di Cesena (Architetto, specializzato in recupero edilizio e superamento di barriere architettoniche, attivo nel mondo del volontariato della sua città).
  •  

I loro nomi sono stati scelti in modo da rappresentare sia i capoluoghi che i territori della provincia, hanno un'età che varia dai 39 ai 66 anni, con interessi diversi e disponibilità all’ascolto e all’impegno per la soluzione di problemi urgenti e non rinviabili.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.