11 ottobre 2014 - Forlì, Agenda, Eventi, Società, Spettacoli

Sedicicorto, è tempo di premiazioni

Stasera gli appuntamenti clou della 11^ rassegna cinematografica dedicata ai cortometraggi

FORLI' -  La mattina della giornata di premiazioni di festival si apre con un “focus” dedicato ai lavori di Abi Fejo e Regina Pessoa.

L’appuntamento è all’Apollo alle 10.00 con la proiezione di 6 opere dei due registi portoghesi, membri tra l’altro della giuria dell’11^ edizione del Sedicicorto Film International Film Festival.

 

Abi Fejo è nato a Braga in Portogallo nel 1956. Dopo la laurea all’Accademia di Belle Arti di Porto, nel 1984 ha svolto uno stage di animazione presso il National Film Board del Canada.

 

Al suo ritorno in Portogallo, ha fondato lo studio di animazione Filmògafo, dov’è produttore e consulente artistico.

Regina Pessoa, nata anche lei in Portogallo, precisamente a Coimbra, si è laureata all’Accademia di Belle Arti di Porto nel 1999, anno in cui una diretto e animato il suo primo corto indipendente, “A Noite”. Nei suoi film, vincitori di numerosi premi ha utilizzato le tecniche più svariate o come preferisce dire lei “dalla pietra ai pixel”.

 

Nel primo pomeriggio, alle 14.00 prenderà il via invece il ciclo “centocorti” che accompagneranno il pubblico alle 16.00 quando saranno gli “spaghetti western”, a cui è dedicata questa edizione del festival, ad andare in scena.

 

Alle 18.30, si cambia location e si va all’Auditorium Cariromagna dove Yuri Ciccarese ed Elena Indelicati si esibiranno in un omaggio alle migliori colonne sonore dei film western.

 

Il fortunatissimo filone del western all’italiana, sdoganato a tutti gli effetti dalla critica cinematografica negli anni Ottanta e celebrato nel 2007 al Festival del cinema di Venezia, si lega a doppio filo ad un vasto ed importantissimo repertorio di musiche e melodie, divenuto ormai parte della cultura musicale di massa. Chi non ha mai imitato, canticchiando o fischiettando, magari non conoscendone il titolo, le musiche de “Il buono, il brutto, il cattivo” di Ennio Morricone?

Si tratta di un background musicale di tutti noi e se in gran parte lo dobbiamo al grandissimo Ennio Morricone e a tanti altri, i quali hanno reso ancora più importante l’immenso repertorio della musica da film.

 

Domani sera le melodie di questi grandi autori saranno aggirate al flauto e al pianoforte, grazie alle trascrizioni realizzate dal Maestro Giorgio Tortora: riduzioni volutamente “didascalistiche” cioè scevre da un imponente intervento compositivo dell’arrangiatore, proprio con lo scopo di restituire al pubblico presente un ascolto puro e un’immagine sincera di quei temi così cari a tutti noi.

 

Questo il programma della serata:

  • When Johnny comes marchino home (Elmer Bernstein)
  • I Magnifici Sette (Luis Bacalov)
  • Quien Sabe? (Ennio Morricone)
  • C’era una volta il west
  • Giù la testa
  • Per un pugno di dollari
  • Una pistola per Ringo
  • Il buono, il brutto, il cattivo

 

Si conclude questa lunghissima e splendida giornata con la cerimonia di premiazioni, sempre all’Auditorium (inizio alle ore 21.15).

Per la sezione Movie sono in concorso 58 film, per Animalab 40, per Cortitalia 20, mentre per la categoria “Animare” partecipano 16 film.

 

Domani si scopriranno i titoli vincenti e gli autori, registi, attori che ritireranno gli ambiti riconoscimenti e tra questi anche chi avrà conquistato il premio “Cortinloco” decretato dalla giuria del pubblico nella serata di apertura del festival tenutosi il 3 ottobre scorso al Cinema Astoria.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.