9 ottobre 2014 - Forlì, Agenda, Eventi, Spettacoli

Sedicicorto, a passi spediti ci si avvicina alla serata delle premiazioni del festival

Incontri e proiezioni a ritmo serrato anche venerdì 10 ottobre

FORLI' - Il programma fila via spedito tra incontri con gli autori, inaugurati ieri alla sala del chiostro di San Mercuriale e proiezioni al Cinema Apollo: il tutto senza sovrapposizioni per permettere al pubblico di partecipare a tutti gli eventi inseriti in calendario.

Si inizia alle 17.00, ancora una volta all’ombra del campanile per la seconda giornata di incontri con autori e registi per poi trasferirsi, alle 20.30, al Cinema Apollo con la prima sessione serale dedicata al meglio della produzione del cinema di animazione.

 

Sei i cortometraggi in programma per questo filone, provenienti tutti dal vecchio continente ed uno più avvincente e divertente dell’altro .

Tra tutti segnaliamo “L’Isola Nera”  (Francia 2014) di Nino Christen, lavoro che ha già ottenuto numerosissimi riconoscimenti, dalla Gran Bretagna, alla Svizzera, dal Giappone all’Austria. Transitato anche a Milano, si tratta di una produzione di animazione breve ma eccezionalmente intrigante, dai toni scuri e suggestivi; “su un isola ai margini del bosco, una guardia e il suo uccellino vivono una vita triste e isolata. Un giorno si presenta loro l’opportunità di sfuggire alla noia ma un grande pericolo è in agguato” si legge nella brevissima sinossi che accompagna il trailer di questo cortometraggio che consigliamo caldamente di non perdere.

 

Movie e Cortitalia prenderanno il via a partire dalle 21.15, sempre al Cinema Apollo e con due cicli di proiezioni (il secondo blocco partirà alle 22.45 ndr.) presentando altri 8 splendidi lavori.

Tra tutti i film in programma spicca senza ombra di dubbio l’italianissimo “Piume”(Italia 2014)  di Adriano Giotti che ha anche partecipato al Giffoni Film Festival.

Questa la breve, ma significativa sinossi del cortometraggio:

“Samuele per lavoro uccide polli. Ha poco più di trent’anni ed è l’unico italiano che lavora in questo settore della grande azienda alimentare, tutti i giorni, per otto ore al giorno. Samuele odia gli extracomunitari. Di quel lavoro però ha assolutamente bisogno, un bisogno disperato ed è disposto a tutto pur di tenersi stretta l’unica cosa che conti nella sua vita: suo figlio Elvis, un bimbo di appena 6 anni. Quando un giovane collega senegalese gli salva la vita, qualcosa si rompe in lui. Essere in debito con qualcuno è una cosa che odia, forse più degli stessi stranieri ed è davvero la cosa peggiore che potesse capitargli”.

 

Adriano Giotti è Nato a Firenze nel 1984. Laureato in Scienze della Comunicazione ha frequentato la “Scuola Holden” dove ha studiato scrittura e sceneggiatura. E’ qui che scrive”Playground” un lungometraggio particolarmente apprezzato da Alessandro Baricco, con cui collabora per la raccolta fondi necessaria alla realizzazione del film.

Numerosi i cortometraggi prodotti da Alessandro Giotti e tra questi “Abbiamo tutta la notte” uno spettacolare lavoro realizzato in sole 48 ore che vince il premio come miglior cortometraggio, miglior regia, miglior fotografia e miglior sceneggiatura al concorso “Tutto in 48 ore” promosso da Rai 5. Gli incredibili successi di questo corto gli valgono un invito al prestigioso “48 Hours Film festival di Los Angeles” dove rappresenta l’Italia al festival internazionale degli States. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.