18 settembre 2014 - Forlì, Società

Raccolta fondi per la SLA, solo Forlì aderisce alla giornata nazionale in Romagna

Sono i giovani del RotarAct a portare aventi l'importante iniziativa

FORLI' - Ormai l’Ice Bucket Challenge, ha fatto il giro del mondo e se ne è parlato a lungo, talvolta non proprio bene, ma ciò che realmente importa è che il simbolico gesto fosse accompagnato da un'offerta concreta a favore della ricerca sulla SLA.

 

L’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, come ogni anno, celebra la giornata Nazionale dedicata proprio alla SLA e l'appuntamento è ormai giunto alla sua VII edizione.

I volontari di AISLA scenderanno nelle piazze, ben 120 in giro per l'Italia, per sensibilizzare tutti su questa terribile patologia. Anche in questo caso sarà possibile contribuire alla campagna, non sostenendo solo la ricerca ma anche la contingenza, i bisogni reali dei malati che ogni giorno necessitano di un'assistenza dedicata per far fronte ad una malattia che ad oggi non ha ancora una cura.

 

L’iniziativa di quest'anno prende il nome di  “Un contributo versato con gusto”: per aderire basta donare un'offerta (minimo 10 €) ricevendo in cambio un'eccezionale bottiglia di Barbera d'Asti DOCG, un vino già meraviglioso di suo, che tuttavia avrà sicuramente un sapore ancor più gradevole e soddisfacente.

Queste pregiate bottiglie di vino saranno disponibili anche in Emilia Romagna, in ognuna delle 13 piazze che ospiteranno l'evento di solidarietà.

Anche Forlì si mobiliterà per la raccolta fondi e lo farà grazie al supporto dei giovani del Rotaract che allestiranno un punto al Centro Commerciale Punta di Ferro, un'iniziatia ancor più significativa se si pensa che Forlì è l'unica città della Romagna ad aderire al progetto.
La Giornata Nazionale sulla SLA nasce per ricordare una data storica, il 18 settembre 2006, quando i malati di SLA scesero in piazza a Roma per chiedere al Ministero della Salute precise garanzie sul diritto alla cura e all’assistenza.

Fino al 21 settembre inoltre sarà attivo il numero 45502 cui si potrà effettuare una donazione di 2 euro con un sms oppure 2 o 5 euro chiamando da rete fissa.

I fondi in particolare serviranno per dare vita al progetto della prima Biobanca nazionale dedicata alla SLA, in grado di raccogliere un numero ampio di tessuti e campioni biologici e di rendere quindi più efficace il lavoro dei ricercatori.

Le 13 piazze in Emilia Romagna

  • Castiglione dei Pepoli (BO) – Piazza Caduti 8 settembre 1942
  • Colorno (PR) – Piazza Garibaldi
  • Borgo Val di Taro (PR) – Via Nazionale
  • Ferrara – Via Wagner (Galleria del centro commerciale “Il Castello”)
  • Fidenza (PR) – Piazza Garibaldi
  • Forlì – Centro Commerciale “Punta di Ferro”
  • Modena – Via Emilia Centro (Portici del collegio)
  • Noceto (PR) – Piazza Garibaldi
  • Parma – Via Mazzini (davanti Hag & Hag)
  • Piacenza – Piazza Cavalli (sotto i portici INA)
  • Reggio Emilia – Piazza del Monte
  • Traversetolo (PR) – Piazza Fanfulla
  • Varsi (PR) – Piazza Monumento

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.