4 settembre 2014 - Forlì, Cronaca, Società

Giochi per bimbi ipovedenti e disabili, si inaugura una nuova area in via Dragoni

Sabato il taglio del nastro alle attrezzature che promuovono l'integrazione

FORLI' - Si inaugura sabato 6 settembre 2014, alle ore 10.00, la nuova area giochi del parco di via Dragoni. (ingresso via Fanti).

 

Al taglio del nastro prenderà parte il sindaco di Forlì, Davide Drei e una rappresentanza dell'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

 

Il nuovo spazio giochi è stato allestito con attrezzature pensate per essere accessibili anche a bambini e ragazzi affetti da disabilità motorie e sensoriali, rispondendo inoltre a pieno al progetto di riqualificazione dell'area verde di via Dragoni. 

 

Interessante è anche il progetto di partecipazione che è stato avviato per arrivare alla realizzazione di questo nuovo spazio giochi: sono state infatti raccolte le opinioni e i suggerimenti di numerose associazioni cittadine

Oltre alle attrezzature è stato inoltre approntato un percorso pedonale di accesso in sicurezza per persone ipovedenti, con un tracciato tattile che parte da via Fanti e che collega tra loro le diverse attrezzature.

Un gioco-gazebo, una casetta, un pannello sonoro e di due mappe tattili sono state installate e al centro dell'area giochi ed è stata inoltre realizzata una pavimentazione antitrauma, il tutto per concedere un momento di serenità e divertimento anche ai bambini e ragazzi in difficoltà.
 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.