2 settembre 2014 - Forlì, Cesena, Economia & Lavoro

Occupazione, dati ancora negativi per il tessuto economico di Forlì Cesena

L'indagine Excelsior evidenziano un calo nel settore dell'industria e dei servizi

FORLI' / CESENA - I dati annuali sull’andamento del mercato del lavoro, sono stati diffusi questa mattina. L’indagine Excelsior 2014 evidenzia segnali positivi: le imprese con dipendenti che operano in Italia prevedono di attivare 791.500 contratti di lavoro, il 6% in più rispetto a quanto previsto nel 2013.

Nonostante questo il numero di persone i cui contratti non saranno rinnovati secondo le statistiche saranno comunque 935 mila, per fortuna in diminuzione del 7% rispetto all’anno precedente.

 

Dal macroscopico al microscopico: cosa accade in provincia?

Per Forlì-Cesena la variazione occupazionale per il 2014 porta un brutto segno meno. Sono 1.880 i contratti di lavoro dipendenti (stagionali e non) che non verranno rinnovati.

Stando alle proiezioni, però, saranno 200 i contratti avviati.

 

I settori che più risentiranno della contrazione dei posti di lavoro saranno quelli dei servizi  e dell’industria, in calo rispettivamente di 1170 e 710 unità.

 

Scendendo poi ancora più nel dettaglio nel settore dell’industria è il comparto delle costruzioni a cadere ulteriormente  mentre a segnalarsi come fanalino di coda nei servizi sono commercio e turismo.

 

Dati alla mano I flussi in entrata saranno costituiti da quasi 1.100 assunzioni "stabili", 4.900 assunzioni a tempo determinato e circa 1.200 contratti atipici. Nell'ultimo anno è diminuita sia la quota delle assunzioni stabili (dal 16 al 15%), sia quella dei contratti atipici (dal 20 al 16%), mentre è aumentata quella delle assunzioni a termine (dal 64 al 69%).

 

“In questo contesto – dichiara Alberto Zambianchi, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena – per ricreare l’occupazione perduta è indispensabile puntare sulle imprese. Ma le imprese possono creare lavoro solo se messe in condizione di migliorare la loro competitività, sviluppando nuovi prodotti e servizi e ampliando il loro mercato”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.