17 giugno 2014 - Forlì, Cronaca, Brevi

Suicidio al Liceo, i Carabinieri escludono il bullismo

FORLÌ. La ricostruzione dei fatti che hanno portato ai drammatici eventi di oggi pomeriggio, il suicidio della ragazza al Liceo Classico di Forlì, è ancora in corso. Tuttavia, i Carabinieri hanno già escluso una serie di cause possibili, tra cui il bullismo.

Nessun episodio di bullismo, dunque, e neanche di cyber-bullismo. In casi come questi, infatti, il pensiero va subito ad altri eventi simili per modalità ed età del suicida, legati a molestie verbali o atti persecutori sui social network o addirittura molestie fisiche. Niente di tutto questo. Sembra che, ad una prima analisi della situazione, la ragazza, forse in un momento di crisi personale, abbia maturato alcune incomprensioni a livello familiare, che possono aver costituito la causa, o una concausa, del gesto.

Esclusa, inoltre, la possibilità che l'idea del suicidio sia maturata in conseguenza degli esami di stato, in corso proprio in questi giorni: è la stessa età della ragazza, diciassette anni appena, a escludere che dovesse partecipare alle prove d'esame.

 

Seguiranno aggiornamenti.

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.